Maria by Callas a Monte Carlo: il Grande Amore della Diva con Aristotele Onassis nella Mostra al Grimaldi Forum

Seguici sui social network

Maria by Callas a Monte Carlo

di Angela Valenti Durazzo  Monte Carlo ricorda e celebra Maria Callas:  la grande cantante lirica (New York, 2 dicembre 1923 – Parigi, 16 settembre 1977), ma anche la diva e la donna dalla vita intensa e romanzesca è al centro della mostra-evento Maria by Callas, aperta al pubblico al Grimaldi Forum (Sala Indigo – ingresso libero), ieri, mercoledì 11 aprile 2018 e che chiuderà i battenti domenica 15 aprile.

Maria by Callas a Monte Carlo ed il Grande Amore con Aristotele Onassis nella mostra al Grimaldi Forum

Maria By Callas, basata su un’idea originale di Tom Volf, già presentata dal Conseil Départemental des Hauts de Seine lo scorso settembre a “La Seine Musicale”, mette in risalto, appunto, anche gli anni monegaschi (1960-1972) della Diva  che coincidono con il grande amore con l’armatore greco Aristotele Onassis.

Non mancano infatti gli scatti d’autore con il Principe Ranieri, la Principessa Grace ed un giovanissimo Principe Alberto, o con star come Rudolf Nureyev (foto sotto), ritenuto tra i più grandi ballerini del XX secolo. E poi le immagini con Onassis nella vita di tutti i giorni nel Principato, con lo sfondo del porto, in barca o durante gala ed eventi mondani.

Presente all’evento monegasco Tom Volf, regista del film documentario Maria By Callas, uscito al cinema nel dicembre 2017 ed autore di due libri sulla cantante, Maria by Callas (éditions Assouline) e Callas Confidential (La Martinière).

Su Maria By Callas leggi anche:

https://monacoitaliamagazine.net/maria-callas-immagini-cantante-monte-carlo-esposizione-grimaldi-forum

Maria By Callas rivela una donna piena di forza e vulnerabilità

Monaco by Callas a Monte Carlo

La storia di Maria con Monaco è intimamente legata alla sua storia d’amore con Onassis, che ha inizio ufficialmente nel 1960  e la sua amicizia con la famiglia Grimaldi nasce nello stesso momento…passeranno insieme il veglione di San Silvestro all’Hôtel de Paris, lo stesso anno e l’anno seguente. La Callas e Onassis saranno in tutti i grandi avvenimenti monegaschi, sempre a fianco dei Sovrani. Nel 1962 la Callas lascia definitivamente la Scala. Maria vive oramai a Monaco parte dell’anno e diventa molto vicina a Grace, un’amicizia che durerà più di 15 anni. Nel 1964 a Parigi la Callas torna all’Opera con ‘Tosca’ e ‘Norma’, suoi cavalli di battaglia. E’ con Grace che Maria sceglierà di condividere le sue confidenze in una lettera piena di forza e di vulnerabilità nello stesso tempo”.

Il legame con Monaco e la famiglia Grimaldi

“E’ a Monaco anche che vivrà gli ultimi anni del romanzo con Onassis. Nel 1968, Le Christina (il mega yacht appartenuto all’armatore n.d.r.) lascia il porto di Monte Carlo per la Grecia, dove ‘Aristo’ va a sposare Jackie (ex moglie del defunto presidente degli Stati Uniti John F. Kennedy n.d.r.). Ma il legame tra Maria e Monaco non si interrompe, tantomeno la sua amicizia con i Sovrani. La vediamo infatti nei giardini del Palazzo del Principe nel 1972, qualche mese prima della sua ultima tournée”.Maria by Callas a Monte Carlo ed il grande amore della diva con Aristotele Onassis nella mostra al Grimaldi Forum

In esposizione dunque fotografie, immagini d’archivio della donna che si considera la cantante lirica più grande dello scorso secolo, oltre ai filmati inediti provenienti principalmente da collezioni monegasche tra cui quella dell’Opéra di Monaco, della Société des Bains de Mer (Monte Carlo SBM), degli Archivi audiovisivi di Monaco, del Palazzo dei Principi di Monaco.

I testi che accompagnano Maria by Callas svelano dunque la vita ed i lati più umani della diva divenuta emblema di fascino ed eleganza oltreché di bravura:

“mia sorella era esile, bella e attraente – si legge – tanto che mia madre l’ha sempre preferita a me, io ero la pecora nera, grossa, maldestra e non amata. E’ crudele per un bambino rendersi conto di essere brutto e non desiderato…non le perdonerò mai di avere rubato la mia infanzia. Durante gli anni in cui avrei dovuto giocare e diventare grande, io cantavo o guadagnavo. Ho avuto solo gentilezza per lei e tutto quello che mi ha restituito è stato del male”.

Date e orari: Esposizione Maria By Callas

fino a domenica 15 aprile:

Espace Indigo del Grimaldi Forum – dalle 12 alle 19

Proiezione del film di Tom Volf seguito da un incontro con il regista:

Domenica 15 aprile Sala Camille Blanc,  ore 15

Ingresso Libero e gratuito

sulla vita di Maria Callas si veda anche

https://it.wikipedia.org/wiki/Maria_Callas

Maria by Callas a Monte Carlo

Seguiteci anche su facebook

Monaco Italia Magazine

Please follow and like us: