Il Robot ALF Sperimentato a Monaco per Trasportare la Posta

Il Robot ALF Sperimentato a Monaco per Trasportare la PostaUn postino seguito dal Robot ALF nelle strade di Monte Carlo; Ft©Dir.Comm. / Michael Alesi

La Posta di Monaco sperimenta da 15 giorni nel Principato, “al fine di migliorare le condizioni di lavoro del proprio personale”, l’uso di un robot automatizzato per trasportare pacchi e corrispondenza (robot suiveur automatisé) . 

Il robot è soprannominato ALF (Aide à la Logistique Facteur) ed è configurato per seguire il postino (vedi foto sopra) ad una distanza di 50 cm grazie al riconoscimento delle gambe, secondo la modalità “follow-me”.

Questi robot verranno in un primo tempo utilizzati nella zona ad est del Principato di Monaco (per esempio in boulevard des Moulins e boulevard d’Italie) e si prevede che nel 2020 la “flotta” raggiunga il numero di 5.

Si profilano dunque consegne più agevoli per i postini della Monaco “smart city”. 

D’altronde a margine del Salone Ever 2019, la Posta di Monaco aveva già sperimentato, in presenza del Principe Alberto, la prima consegna di un pacco postale trasportato da un drone (per l’articolo LEGGI). 

Guarda anche:

Mobilità Leggera: Alberto II Inaugura MonaBike

Incontro della Missione per la Transizione Energetica con la Stampa

Estate a Monaco: Arrivano gli Eco-Taxi

Mobilità leggera e bus navetta senza conducente a Monaco
Un’immagine dell’inaugurazione la scorsa estate a Monaco-Ville del bus- navetta elettrica autonoma (senza conducente ma con la presenza di un operatore CAM in grado di prendere il controllo del mezzo in caso di necessità);Ft©Dir.Comm.

Clicca qui per mettere “mi piace” alla nostra pagina facebook Monaco Italia Magazine

Per Altri Articoli di Monaco Italia Magazine Clicca qui

Please follow and like us:
Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial

Enjoy this blog? Please spread the word :)