La Forza del Dettaglio: Vola l’Arte nel Salone AIAP Monaco

La Forza del Dettaglio: Vola l'Arte nel Salone AIAP di MonacoDa "Naturel Prodige" di Marie Aimée Tirole; Ft©arvalens

di Angela Valenti Durazzo – Principato di Monaco: ultimo giorno, oggi, per visitare La Force du Détail / La Forza del dettaglio: Salone 2021 del Comité National Monégasque de l’Association Internationale des Arts Plastiques (A.I.A.P.) auprès de l’U.N.E.S.C.O, (associazione fondata nel 1955 e attualmente presieduta da Marie-Aimée Tirole).

L’esposizione, sotto l’Alto Patronato di S.A.S. il Principe Alberto II ha aperto le porte lo scorso 12 febbraio (ingresso libero dalle 13 alle 18) e ci mostra ancora una volta, nonostante la pandemia del Covid-19, la forza e la passione che l’arte esprime e veicola in ogni frangente (LEGGI L’ARTICOLO) e che viene definita da Stefania Angelini nel catalogo della mostra “un invito poetico alla contemplazione”. 

La Forza del Dettaglio: Vola l'Arte nel Salone AIAP di Monaco
Dettaglio di uno dei quadri raffiguranti Amore e Psiche di Paolo Canciani; Ft©arvalens

Arte capace di superare le frontiere, come attesta la visita nella sala d’esposizione di Quai Antoine 1er sul Porto di Monaco, di autorità fra cui l’Ambasciatore d’Italia a Monaco Giulio Alaimo.

Il diplomatico, nella foto sotto, posa con l’artista e architetto italiano Paolo Canciani di fronte alle tre tele esposte nel Salone, della serie Amore e Psiche, intitolate Le coucher du Soleil; Le soir, La nuit

Ho scelto appositamente queste tele poiché rappresentano l’abbraccio degli dei al tramonto, alla sera e alla notte, in questo periodo in cui è difficile potersi abbracciare” spiega l’autore, pittore ed interior-designer a Milano che con la socia e consorte Tullia Canciani ha organizzato numerose esposizioni anche a Monaco (LEGGI L’ARTICOLO). 

La Forza del Dettaglio: Vola l'Arte nel Salone AIAP del 2021
L’Ambasciatore d’Italia a Monaco Giulio Alaimo (a destra) con Paolo Canciani.

La Forza del Dettaglio: Un’Esposizione Internazionale

Molti, dunque, i “dettagli” che esprimo forza ed intensità. Il Salone 2021 è diviso in due “sezioni”. La prima accoglie gli artisti del Comitato AIAP Unesco di Monaco

Agathak, Amar Mireille, Bartholomew Béata, Bergonzi Caroline (LEGGI L’ARTICOLO), Beridze Alexander, Bernard Richard, Bernard Valérie, Berthon Mauricette, Blanchard Olivia Célest, Bonavia Christian – Boris Yvana Izzo Lucca, Breuleux Valérie, Canciani Paolo, Cauvin Christophe, Cheno, Colombani Augustin, Daemmrich Elke, Dionisotti Joséphine, Formentini Giacinto, Gastaud Monique, Gazan Geneviève, Giordan Christian, Godard Jacques, Grisoni Egmont, Jennepin Agnès, Kindermann Dominique, Kraus Roland, Lambeaux Yvonne, Louise Caroline, Mahiddine Abdel Wareb, Marchioni Viviane, Mauche Nathalie, Meozzi Eric – Pabis Guillaume Ania, Papillon Laurent, Patiachvili Guela, Pavio Carole, – Ruspoli Livia, Saitta Rita, Sella Julien – Shuhaibar Bolonie, Stevens Luke, Svaton Marcela, Tirole Marie Aimée, Tzarev Ana – Zeidler Frank Eric. 

La Forza del Dettaglio: Vola l'Arte nel Salone AIAP del 2021
“L’inestimable Détail” di Christophe Cauvin, simboleggia “l’immensità dell’universo”; Ft©arvalens

La seconda una serie di artisti invitati:

Barbagli Tom, Barisano Olivia, Biais Arnaud, Giampieri Tom, Pietruschi Eve, Mangù Quesada Roberto, Mogarra Delphine, De Monseignat Adeline, Millet Laure, Nalbandian Frederique, Regent Emmanuel, Sanchez Justin, Teti Dorian, Testa Florent.

Mostra Monte Carlo 2021

L’esposizione alterna “dettagli” poetici, creativi, colorati, originali, dissacranti. L’interno di una lavanderia nell’opera Lavomatic Lavomagic di Olivia Célest Blancard (foto sotto) cattura immediatamente l’attenzione del visitatore al pari delle quattro immagini di Surprise di Christian Bonavia che ci mostrano le differenti espressioni di una giovane donna intenta a guardare un incontro di tennis (dettaglio originale: un tennista si riflette sugli occhiali da sole della spumeggiante spettatrice). Ed ancora l’intenso Portrait aux lignea rouges di Valérie Breuleux, nel quale una linea rossa marca “la complessità della personalità” e l’intensità di un volto di donna, o “la visione e l’evasione fuori dal tempo” dell’Autoritratto / Autoportrait di Dominique Kindermann.

La donna ancora protagonista de La Forza del Dettaglio con Automne doré di Nathalie Mauche e con la soave e raffinata mano femminile di Dorian Teti

La Forza del Dettaglio: Vola l'Arte nel Salone AIAP del 2021
Le quattro tele dell’opera “Surprise” di Christian Bonavia; Ft©arvalens

Il già citato incontro fra Amore e Psiche nel trittico di Paolo Canciani evoca tenerezza e sensualità ed esprime la bellezza intramontabile “della pittura classica-contemporanea, riproposta attraverso una rivitazione della statuaria greca”. 

Naturel Prodige di Marie Aimée Tirole (foto d’apertura), riflette il senso di libertà e “la mobilità estrema” dei gabbiani, capaci di librarsi all’orizzonte con “grazia ed eleganza” mentre poco distante la scarpa da ginnastica rossa di Free to run away di Béata Bartholomew rappresenta “il sogno di avere le ali ai piedi” da molti condiviso soprattutto in questi tempi caratterizzati dalla pandemia del Covid-19.

La Forza del Dettaglio: Vola l'Arte nel Salone AIAP del 2021
Genevieve Gazan “Fin de carrière”; Ft©arvalens.

Le scarpette da ballo accatastate, realizzate in terra cotta placcata in bronzo, rappresentano la nuova vita artistica della ballerina Genevieve Gazan nell’opera Fin de carrière mentre un grande fiore rosso, esprime la potenza e l’eleganza della natura ma anche l’arte esuberante di Ana Tzarev in May Queen, insieme a molte altre opere esposte e consultabili anche nel catologo La Force du détail – Salon 2021, anch’esso di colore rosso intenso.

Salone Aiap Monaco Lavanderia
“Lavomatic Lavomagic” di Olivia Célest Blanchard; Ft©arvalens.
La Forza del Dettaglio: Vola l'Arte nel Salone AIAP del 2021
“Owl” di Luke Stevens; Ft©arvalens.

Clicca qui per mettere “mi piace” alla nostra pagina facebook Monaco Italia Magazine

Per Altri Articoli di Monaco Italia Magazine Clicca qui

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial
error

Enjoy this blog? Please spread the word :)