L’Uomo e il Mare: Concorso Fotografico dell’Accordo RAMOGE per la Giornata Mondiale degli Oceani

L'Uomo e il Mare: Concorso Fotografico dell'Accordo RAMOGE per la Giornata Mondiale degli Oceani

Uno spettacolo della natura che incanta e che non smettiamo mai di ammirare e fotografare. Ma anche una risorsa preziosa da tutelare e proteggere.

In occasione della Giornata mondiale degli oceani, oggi, lunedì 8 giugno 2020, l’accordo RAMOGE lancia il Concorso fotografico internazionale intitolato RAMOGE l’Uomo e il Mare / l’Homme et la Mer.

Il concorso, che proseguirà fino al 15 settembre 2020, è gratuito e aperto a tutti e si svolgerà sotto gli auspici della Federazione Internazionale dell’Arte Fotografica (FIAP) con una una giuria di fama internazionale.

Un’iniziativa che l’accordo RAMOGE (acronimo St. Raphael, Monaco, Genova) nel quadro delle sue attività di sensibilizzazione (che vedono impegnati i governi del Principato, Italiano e Francese nella tutela e gestione integrata del litorale) rivolge a tutti gli appassionati del mare e della fotografia, invitando a mettere in risalto il rapporto fra le attività dell’uomo e il Mediterraneo nei suoi diversi aspetti, che siano positivi o negativi.

La zona RAMOGE, infatti, comprende le zone marittime della Regione Provenza-Alpi-Costa Azzurra, del Principato di Monaco e della Regione Liguria, ovvero comprese tra Marsiglia e La Spezia.

Il Concorso è suddiviso in 3 categorie per gli adulti: tema libero, l’uomo e il mare, zona RAMOGE.

Per coloro che hanno meno di 21 anni c’è invece la categoria intitolata: l’uomo e il mare: lo sguardo delle nuove generazioni.

Per partecipare e per il regolamento del concorso:

www.ramoge.org/ConcoursPhoto

RAMOGE nel Principato di Monaco
Il Museo Oceanografico di Monaco fa da sfondo lo scorso anno ad una delle iniziative dell’Accordo RAMOGE lo nel Principato di Monaco;Ft©Manuel Vitali / Dir.Comm.

Clicca qui per mettere “mi piace” alla nostra pagina facebook Monaco Italia Magazine

Guarda Anche:

A Monte Carlo il Gala For The Global Ocean

Per Altri Articoli di Monaco Italia Magazine Clicca qui

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial
error

Enjoy this blog? Please spread the word :)