A Monte Carlo un Presepe Ispirato alla Tradizione Napoletana e le Note di Natale nella Chiesa di Saint Charles

Natale a Monte Carlo: un Presepe Ispirato alla Tradizione Napoletana nella Chiesa di Saint CharlesApplausi dopo il Concerto che ha fatto seguito all'inaugurazione e benedizione del Presepe nella Chiesa di Saint Charles a Monte Carlo; nella foto insieme al Wacky Brass Quintet, Grazia e Federico Soffici e Giuseppe Sarno Presidente della Dante Monaco; Ft. Ass.Dante Alighieri


Il presepe della Chiesa di St. Charles viene ideato e realizzato da alcuni anni dal consigliere dell’Associazione Dante Alighieri di Monaco, Federico Soffici, e donato dalla Dante alla parrocchia. 

Il Presepe, ispirato quest’anno alla tradizione napoletana, dai colori vivi e curato in ogni dettaglio da Soffici, è visitabile nella navata laterale della chiesa fino al 5 gennaio 2020. 

La Lettera Apostolica di Papa Francesco sul Presepe

Le parole del Papa evidenziano d’altronde proprio la bellezza del presepe “che ci guida verso il mistero della Natività: ci aiuta a ritrovare il senso genuino del Natale”.

Admirabile signum, il mirabile segno – si legge nella nota stampa della Dante di Monaco – è il titolo della recente lettera apostolica di Papa Francesco su questo tema: ‘Il presepe, così caro al popolo cristiano, suscita sempre stupore e meraviglia. Rappresentare l’evento della nascita di Gesù equivale ad annunciare il mistero dell’Incarnazione del Figlio di Dio con semplicità e gioia. Il Presepe, infatti, è come un Vangelo vivo, che trabocca dalle pagine della Sacra Scrittura. Mentre contempliamo la scena del Natale, siamo invitati a metterci spiritualmente in cammino, attratti dall’umiltà di Colui che si è fatto uomo per incontrare ogni uomo”.

Le Note di Natale dei Wacky Brass Quintet

La cerimonia di inaugurazione e benedizione del Presepe di Saint Charles è avvenuta lo scorso 8 dicembre alla presenza dell’ambasciatore d’Italia a Monaco Cristiano Gallo e di numerosi componenti della comunità italiana nel Principato, e ha visto, insieme al parroco della chiesa, l’intervento nella celebrazione di padre Luca Favretto della Cattedrale di Monaco che, citando la nascita della tradizione del presepe instaurata da S.Francesco a Greccio, ha sottolineato proprio quanto indicato da Papa Francesco: «San Francesco, con la semplicità di quel segno, realizzò una grande opera di evangelizzazione. Il suo insegnamento è penetrato nel cuore dei cristiani e permane fino ai nostri giorni come una genuina forma per riproporre la bellezza della nostra fede con semplicità».

L’evento si è concluso con il concerto Note di Natale degli Wacky Brass Quintet (foto in apertura) con gli ottoni dei musicisti italiani Alberto Capra, Raffaele Sabato, Luca Medioli, Elina Veronese, Lorenzo Torelli e la direzione artistica Andrea Albertini.

Guarda Anche:

Successo per I Promessi Sposi realizzati dall’Associazione Dante Alighieri di Monaco

300 Scatti per Raccontare l’Italia: la Mostra di Amedeo M. Turello

Clicca qui per mettere “mi piace” alla nostra pagina facebook Monaco Italia Magazine

A Monte Carlo un Presepe Ispirato alla Tradizione Napoletana e le Note di Natale nella Chiesa di Saint Charles
Un’immagine del Presepe realizzato da Federico Soffici; Ft. Ass. Dante Alighieri Monaco

Per Altri Articoli di Monaco Italia Magazine Clicca qui

Please follow and like us:
Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial

Enjoy this blog? Please spread the word :)