Festa della Repubblica Italiana nel Principato di Monaco

Festa della Repubblica Italiana a MontecarloFt©arvalens


di Angela Valenti Durazzo

La Festa della Repubblica Italiana è stata celebrata anche nel Principato di Monaco dove una folta rappresentanza di nostri connazionali si è riunita ieri alle 19,30 nell’esclusivo Monte Carlo Beach.

Dopo gli inni nazionali italiano e monegasco, affidati alla soprano Elisa Balbo, ed il discorso ufficiale dell’Ambasciatore d’Italia Cristiano Gallo, l’evento del 2 giugno 2019 ha permesso, attraverso le degustazioni, di mostrare le eccellenze della gastronomia italiana e gli ingredienti che l’hanno resa celebre nel mondo, tra cui il gelato artigianale, il parmigiano, il basilico da cui nasce il famoso pesto, la salsa amata anche oltre frontiera, i pomodori, l’olio, i prodotti biologici ecc. 

Festa della Repubblica Italiana nel Principato di Monaco
Ft©arvalens

Sulla Festa della Repubblica Italiana dello scorso anno e le personalità presenti LEGGI

Non potevano mancare anche i pizzaioli che hanno fatto la pizza sul posto, gli chef che hanno presentato ricette simbolo del made in Italy tra cui la pasta alla carbonara, il risotto e la raffinata pasticceria; alcuni “gioielli” automobilistici e le note della musica italiana, rappresentata anche da “O Sole mio”, canzone napoletana conosciuta in tutto il mondo.

Alla cerimonia hanno presenziato autorità ed invitati italiani e monegaschi, tra cui  Jacques Boisson, Segretario di Stato di S.A.S. il Principe Alberto II, il Capo di Gabinetto Georges Lisimachio; l’Arcivescovo di Monaco, Bernard Barsi; il Ministro degli Interni Patrice Cellario; il presidente del Consiglio di Stato Stéphane Valeri; la vice-presidente Brigitte Boccone Pagès e molti altri. Era presente anche l’attore e regista Ezio Greggio, presidente del Comites, Comitato Italiani all’Estero di Monaco.

Hanno partecipato all’evento anche alcune personalità della vicina Liguria di Ponente tra cui il neo-eletto sindaco di Ventimiglia Gaetano Scullino e Vittorio Ingenito sindaco di Bordighera.

OLTRE 8500 GLI ITALIANI A MONACO 

Festa della Repubblica Italiana a Monaco
L’Ambasciatore d’Italia a Monaco Cristiano Gallo; Ft©arvalens

Ma a celebrare la Festa della Repubblica Italiana ieri sera al Monte Carlo Beach c’era soprattutto una rappresentanza delle oltre 8500 persone – secondo il dato diffuso dallo stesso Ambasciatore d’Italia nel discorso ufficiale – che costituiscono la comunità italiana a Monaco: imprenditori, rappresentanti dello shipping ligure, della moda, della ristorazione, dell’associazionismo (come nel caso del comitato di Monaco della Dante Alighieri e dell’Associazione Imprenditori Italiani a Monaco, presieduta da Giovanni Paolo Risso), dell’arte, del mondo del lavoro ecc.

A questi si aggiungono i frontalieri, coloro che ogni giorno attraversano il confine per svolgere la propria attività nel Principato, rappresentati ieri dal presidente della FAI, (Frontalieri Autonomi Intemeli) Santo Fortugno.

FESTA DELLA REPUBBLICA: IL RUOLO DEGLI ITALIANI A MONACO

Protagonista, dunque, dell’evento del 2 giugno nel Principato il “saper fare” italiano. La nostra è una comunità che “storicamente ha sempre avuto un ruolo fondamentale per il benessere e la crescita di Monaco, Paese che oramai come sapete si è ritagliato nel mondo un profilo importante, non soltanto glamour, mostrando una grande capacità di svilupparsi e di crescere” ha sottolineato l’Ambasciatore d’Italia nel Principato Cristiano Gallo.

A Monaco “si sente il profumo dell’Italia” ha aggiunto Gallo “qui vediamo tanti segni della nostra presenza. Qui si ammira il design di auto, natanti, ville, infrastrutture realizzate da noi italiani, qui si apprezza la migliore cucina italiana”.

Festa della Repubblica Italiana a Montecarlo
Particolare di uno degli stand il 2 giugno alla Festa della Repubblica Italiana a Monte Carlo Ft©arvalens

Clicca qui per mettere “mi piace” alla nostra pagina facebook Monaco Italia Magazine

Please follow and like us:
Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial

Enjoy this blog? Please spread the word :)