Arriva il Festival Printemps des Arts di Monte Carlo, Evento Presieduto dalla Principessa Caroline

Arriva il Festival Printemps des arts di Monte Carlo, Evento Presieduto dalla Principessa CarolineS.A.R. La Principessa Caroline di Hannover durante la presentazione nell'ottobre scorso del Festival Printemps des Arts di Monte-Carlo 2019, con accanto Marc Monnet, consigliere artistico del Festival ( a destra) e Jérôme Froissart, Segretario generale dell'AMADE (a sinistra) Ft©Dir.Comm/Stéphane Danna

Ventidue concerti, numerosi incontri e la proiezione di un film saranno protagonisti, tra il 15 marzo e il 14 aprile 2019, della 35a edizione del Festival Printemps des Arts di Monte-Carlo. Una rassegna il cui debutto precede di pochi giorni l’arrivo della primavera ed i cui appuntamenti si svolgeranno in luoghi magici e sofisticati del Principato come l’Hôtel de Paris, l’Auditorium Rainier III, il Museo Oceanografico, l’Académie de Musique Rainier III, il Café de la Rotonde dell’Opéra Garnier ecc. 

Il Festival renderà omaggio quest’anno a due figure del Ventesimo secolo: Mauricio Kagel e Karlheinz Stockhausen. Il film Ludwig Van di Kagel sarà proiettato il 12 aprile alle 20,30 al Teatro Princesse Grace di Monaco.

Per il concerto di chiusura della rassegna monegasca (14 Aprile 2019 alle ore 18) l’ Opéra Garnier aprirà invece le porte alle musiche e ai canti difonici tradizionali mongoli la cui particolarità è quella di produrre due suoni contemporaneamente

Protagonista della rassegna monegasca sarà anche il pianoforte. L’insieme dei concerti per pianoforte di Beethoven, presentati per ben due giorni, sarà magnificamente eseguito dal 16 marzo dall’orchestra Sinfonia Varsovia e da François-Frédéric Guy, pianista e specialista di Beethoven (nella veste di solista ed anche di direttore).

In occasione della presentazione del programma del Festival Printemps des Arts di Monte-Carlo – illustrato nell’ottobre 2018 dal consulente artistico Marc Monnet alla presenza della Principessa Caroline di Hannover, di Patrice Cellario, Ministro degli Interni del Principato e Jean-Charles Curau, segretario generale del Festival e direttore degli affari culturali di Monaco – è stato consegnato alla Principessa di Hannover, Presidente anche di AMADE, il ricavato del concerto di chiusura del 2018. 

L’AMADE, associazione, fondata nel 1963 per iniziativa della Principessa Grace di Monaco, si impegna, com’è noto, per “un mondo dove tutti i bambini, qualsiasi sia la l’origine sociale, religiosa o culturale, possano vivere con dignità, in sicurezza e nel rispetto dei loro diritti fondamentali”

Infine durante il Festival Printemps des Arts  non mancheranno incontri con gli artisti e  un viaggio a sorpresa, domenica 24 marzo. La partenza per questo insolito tour musicale, il cui programma non verrà svelato fino all’ultimo, è prevista alle 13,30 da Monaco (Stadio Louis II a Fontvieille accanto all’ Hôtel Marriott) e alle 14 da Nizza (Liceo Masséna).

Per il programma completo vedi il sito:

http://www.printempsdesarts.mc/fr/edition-printemps-des-arts/calendrier-34

Leggi anche:

https://monacoitaliamagazine.net/fantasie-a-cinecitta-la-musica-incontra-il-cinema-italiano-nel-concerto-opmc

https://monacoitaliamagazine.net/strumenti-grandi-musicisti-nobiluomini-conferenza-concerto-dante-alighieri

Clicca qui per mettere “mi piace” alla nostra pagina facebook Monaco Italia Magazine

Please follow and like us:
Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial

Enjoy this blog? Please spread the word :)