I piaceri della Tavola e del Vino nell’Antichità, nelle Giornate Europee del Patrimonio a Ventimiglia

I piaceri della Tavola e del Vino nell'Antichità, nelle Giornate Europee del Patrimonio a VentimigliaFt Suda Guan

Un itinerario di visita sul tema di Dioniso/Bacco, Dei della condivisione; i piaceri della tavola, del vino e del divertimento. 

Questo il tema che verrà sviluppato a Ventimiglia domenica 23 settembre in occasione delle Giornate europee del Patrimonio 2018, dal Museo Archeologico Girolamo Rossi e dal Polo Museale della Liguria.

Gli appassionati di storia e di arte culinaria potranno infatti scoprire una mensa dell’epoca romana, ricostruita per l’occasione, con la tipica suppellettile,  (conservata al museo Girolamo Rossi al Forte dell’Annunziata di Ventimiglia) con alcuni cibi tipici di quel periodo.

Itinerario di visita sul tema di Dioniso e Bacco

Oltre a questo saranno a disposizione del pubblico reperti archeologici sulla mitica figura di Dionisio “legata al vino ma anche alle forze naturali, vitalistiche e irrazionali”, sulla vendemmia, oppure che testimoniano il ruolo assunto dal vino e dalle libagioni nella società ed anche nei riti funebri”.

I piaceri della Tavola e del Vino nell'Antichità, nelle Giornate Europee del Patrimonio a Ventimiglia

E a proposito dei piaceri della tavola sarà proposto ai visitatori “un itinerario dedicato al tema del vino e della convivialità rappresentato nell’antichità dalle figure di Dioniso per il mondo greco e Bacco per quello romano. Un evento realizzato dalle due realtà museali della città di confine “nell’ottica di creare reti e percorsi che possano avvicinare il visitatore e il turista all’eccezionale patrimonio storico della città di Ventimiglia”.

Riguardo all’antica Roma a Ventimiglia leggi anche:

https://monacoitaliamagazine.net/antichi-romani-ventimiglia-albintimilium

Sulla riapertura del Teatro romano di Ventimiglia leggi:

https://monacoitaliamagazine.net/taglio-del-nastro-riapertura-teatro-romano-ventimiglia-in-programma-ad-agosto-spettacoli-open-day

Dalla festa della vendemmia alla famosa Coppa con ictiocentauro

All’ Antiquarium di Nervia, oltre al teatro, inaugurato lo scorso agosto, si potrà anche visitare eccezionalmente la Domus del Cavalcavia, caratterizzata dalla presenza di una Taberna, prospettante sul decumano massimo.

Al MAR – Museo Archeologico Girolamo Rossi verrà invece ripercorsa “l’antica origine e la storia del vino dall’epoca greca a quella romana, attraverso un percorso guidato da un’immagine evocativa e da didascalie che illustreranno alcuni reperti rari e significativi esposti nel percorso museale, che testimoniano l’importanza e la diffusione di questa bevanda e il suo ruolo nei momenti di condivisione e convivialità: dalle coppe in ceramica alle decorazioni in terracotta raffiguranti cortei dionisiaci, dalle sculture di Dioniso e dei suoi satiri, ai rilievi legati alla festa della vendemmia, dalle anfore vinarie sino alla famosa coppa in vetro con ictiocentauro (foto sotto)”.

Orario: dalle 14.30 alle 18.30, visite guidate alle ore 14,30; 15,30; 16,30; 17,30

Sulla 23esima Giornata Europea del Patrimonio a Monaco leggi:

https://monacoitaliamagazine.net/monaco-patrimonio-musicale-da-scoprire-giornata-europea-del-patrimonio

I piaceri della Tavola e del Vino nell'Antichità, nelle Giornate Europee del Patrimonio a Ventimiglia

La Coppa in vetro con Ictiocentauro conservata al Museo Girolamo Rossi di Ventimiglia

Clicca qui per mettere “mi piace” alla nostra pagina facebook Monaco Italia Magazine

Please follow and like us:
Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial

Enjoy this blog? Please spread the word :)