Intervista a Remo Girone, il Cattivo de La Piovra, Presto nel Ruolo di Enzo Ferrari nel Film con Matt Damon e di un Diplomatico in Albania: “Ma a Monaco mi Rilasso alla Mediateca con mia Moglie”

Intervista a Remo Girone, il Cattivo de La Piovra, fra breve nel ruolo di Enzo Ferrari nel Film con Matt Damon e di un Diplomatico in Albania: “Ma a Monaco mi Rilasso alla Mediateca con mia Moglie”Remo Girone davanti allo Yacht Club di Monaco con la moglie, l'attrice Victoria Zinny.

di Angela Valenti Durazzo – Vedendo la sua cortesia e lo stile inappuntabile si fa difficoltà a considerare che il ruolo che più lo ha reso famoso a livello internazionale sia stato quello dello spietato Tano Cariddi, boss mafioso nello storico sceneggiato televisivo La Piovra (1984-2001) ed antagonista del commissario di polizia Corrado Cattani (intepretato da Michele Placido).

Remo Girone, è nato nel 1948 ad Asmara, in Eritrea, ex colonia italiana, dove ha trascorso i primi 23 anni della sua vita. E’ sposato da oltre 40 anni con l’attrice argentina Victora Zinny, con la quale fra gli altri ha girato il film Mothers di Liana Marabini (2016) con Christopher Lambert e quello di prossima uscita del regista albanese Namik Ajazi, Il Ritratto incompiuto di Clara Bellini per il quale si sono recati per la prima volta nel Paese delle Aquile. I due costituiscono una coppia molto affiatata, sempre insieme negli eventi del Principato di Monaco, dove si sono trasferiti.

Oltre a La Piovra l’attore ha recitato in numerosi film tra cui citiamo Corleone di Pasquale Squitieri (1977); Heaven (2002); il film hollywoodiano La legge della notte, a fianco di Ben Affleck (2016), la fiction Dio vede e provvede (1996), Sospetti (2000) e spettacoli teatrali come: Morte di un commesso viaggiatore, di Arthur Miller; Lo zio Vanja, di Anton ČechovDelitto e Castigo di Fëdor Dostoevskij ecc. Mentre in arrivo ci sono alcune nuove pellicole cinematografiche, tra cui la partecipazione in Tutti sanno tutto, con Paola Cortellesi (titolo provvisorio).

Remo Girone qual è nella sua intensa carriera il ruolo a cui è più legato?

Intervista a Remo Girone, il Cattivo de La Piovra, fra breve nel Ruolo di Enzo Ferrari nel Film con Matt Damon e di un Diplomatico in Albania: “Ma a Monaco mi Rilasso alla Mediateca con mia Moglie”

Remo Girone nei panni di Enzo Ferrari, fuori dal set

Se si esclude La Piovra sono in genere più affezionato alle ultime cose: al boss mafioso che ho impersonato nel film a Hollywood La legge della notte di cui Ben Affleck è regista ed interpretea Enzo Ferrari, ruolo che mi è stato affidato in Ford vs Ferrari di James Mangold, girato a Los Angeles, e non ancora nelle sale. La pellicola racconta la lotta tra le due Case Ford e Ferrari, con Matt Damon come protagonista, Christian Bale ed altri prestigiosi nomi.

Come si sta nei panni del grande Enzo Ferrari?

La mia è una partecipazione perché Ferrari non è il protagonista del film, però è un bellissimo personaggio e mi sono documentato su di lui per fare una cosa fatta bene. Ferrari appare nel momento in cui la Casa del Cavallino sta per fallire e Ford manda i suoi uomini per cercare di comprarla. Lui era un uomo molto autoritario e carismatico e alla produzione serviva un attore che potesse avere questa autorità, che fosse credibile.

Autoritario come l’indimenticato boss della fiction La Piovra. Tano Cariddi è un personaggio che la accompagna ancora?

Io lo ricordo fra i molti altri ruoli, ma è la gente soprattutto che lo ricorda, in Italia ed anche in America, poiché la serie televisiva è stata trasmessa anche oltreoceano. Ho scoperto di recente di essere noto anche in Albania, dove ho appena girato un film.

E come si è trovato nel ruolo di un leggendario cattivo?

Non ho mai fatto distinzioni nella scelta di una parte sulle qualità umane di un personaggio, bensì sul tipo di personaggio. Quelli importanti, al di là delle doti morali, muovono la storia. Uno è protagonista quando il film gira intorno a quello che fa. Non conta solo la quantità, la presenza, ma anche che la storia sia in funzione dell’attore. Inoltre la trama trova forza se il “buono” ha un antagonista “cattivo” di peso perché questo crea il contrasto. Se quest’ultimo non è interessante, la storia non funziona.

E come mai la scelta dell’antagonista del commissario di Polizia Cattani è ricaduta proprio su di lei?

Venivo dall’aver interpretato Raskol’nikov a teatro in Delitto e Castigo di Dostoevskij. Quest’ultimo si sente al di sopra della morale comune e uccide un usuraio. Molto di questo personaggio l’ho portato in Tano Cariddi.

Intervista a Remo Girone, il Cattivo de La Piovra, fra breve nel Ruolo di Enzo Ferrari nel Film con Matt Damon e di un Diplomatico in Albania: “Ma a Monaco mi Rilasso alla Mediateca con mia Moglie”

Nel film di Namik Ajazi, Il Ritratto incompiuto di Clara Bellini, lei e Victoria vestite i panni dell’ambasciatore d’Italia in Albania e consorte, che affrontano l’amore impossibile della figlia con un giovane albanese durante la dittatura. Come ha trovato la Shqipëria (Albania) oggi?

Mi è piaciuta molto. Al di là della bellezza di Tirana, del pesce buonissimo, mi ha ricordato l’Italia di molti anni fa nel rapporto con le persone, nella cordialità. Ho trovato semplicità, vitalità, voglia di investire sul futuro. E’ un Paese giovane e fa piacere incontrare l’umanità dei suoi abitanti.

Sull’Albania leggi anche :

https://www.albanianews.it/cultura/remo-girone-albania-film-namik-ajazi

http://rti.rtsh.al/2018/10/17/albania-e-italia-amore-in-dittatura-il-film-il-portretto-incompiuto-di-clara-bellini-tra-gli-attori-anche-remo-girone/

https://monacoitaliamagazine.net/principe-alberto-di-monaco-albania

In Albania, La Piovra è stata addirittura trasmessa in televisione durante il regime, le persone la ricordano?

A Tirana mi fermavano per strada per fare le fotografie. Siamo poi stati ricevuti dall’Ambasciatore d’Italia in Albania Alberto Cutillo e dal sindaco di Tirana Erion Veliaj.

Ci racconti infine della vita monegasca, che vi vede spesso al centro dei riflettori…

Ci siamo trasferiti a Monaco per la qualità della vita e per l’ottimo sistema sanitario. Non frequentiamo solo la comunità italiana ma spaziamo molto, e poi con Victoria siamo dei grandi frequentatori della Mediateca, dove le scorse settimane abbiamo per esempio visto Mia madre di Nanni Moretti, ma anche del Teatro Princesse Grace, dell’Opéra di Monte Carlo, del teatro estivo di Fort Antoine.

Leggi anche:

https://monacoitaliamagazine.net/presentazione-fiocchi-prestigioso-monte-carlo-film-festival-de-la-comedie-programma-star

https://monacoitaliamagazine.net/donne-e-nettare-degli-dei-esponenti-gentil-sesso-scelgono-producono-vino

 

Intervista a Remo Girone, il Cattivo de La Piovra, fra breve nel Ruolo di Enzo Ferrari nel Film con Matt Damon e di un Diplomatico in Albania: “Ma a Monaco mi Rilasso alla Mediateca con mia Moglie”

Remo Girone in una foto scattata da Amedeo Turello

Clicca qui per mettere “mi piace” alla nostra pagina facebook Monaco Italia Magazine

 

 

 

 

 

Please follow and like us:
Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial

Enjoy this blog? Please spread the word :)