Le Patologie del Ginocchio e la Chirurgia Rigenerativa, Intervista all’Ortopedico Eno Picori

Le Patologie del Ginocchio e la Chirurgia Rigenerativa, Intervista all'Ortopedico Eno PicoriIl dottor Eno Picori Durante un intervento chirurgico

La chirurgia rigenerativa in ortopedia. Il ginocchio è spesso per molti di noi causa di problemi, a seguito di traumi, dell’usura naturale che consegue all’allungamento della vita, di processi degenerativi, del sovrappeso, o di mutati stili di vita che ci portano a sforzare le articolazioni (sport amatoriali praticati in eccesso e senza adeguata preparazione atletica). 

Ma al di là dei traumi il ginocchio, essendo una delle articolazioni che usiamo maggiormente, può riservare, soprattutto con l’avanzare dell’età, dolore o difficoltà nei movimenti dovuta spesso all’usura della cartilagine. 

Abbiamo chiesto ad Eno Picori, specialista in chirurgia ortopedica articolare del ginocchio e della spalla, che svolge la sua professione nella vicina Liguria (a Genova) e ad Alessandria di parlarci di come intervenire e delle tecniche più comunemente utilizzate. 

Dottor Picori quali sono gli scenari odierni in questo campo?

In campo ortopedico negli ultimi anni sono stati fatti molti progressi. Fino a poco tempo fa nelle malattie, per esempio, con consumo articolare – il ginocchio infatti causa spesso infiammazione, dolore o difficoltà nei movimenti dovuta all’usura della cartilagine – si ricorreva alla chirurgia sostitutiva oggi, a seconda dei casi, si può optare per la chirurgia rigenerativa grazie alla quale si aprono nuovi scenari. Oggi si cerca di rigenerare piuttosto che di asportare. 

E quali sono le tecniche maggiormente utilizzate e quelle meno invasive?

Ci sono due tronconi nell’ambito della medicina rigenerativa: il primo, comporta l’utilizzo del PRP (Plasma ricco di piastrine), metodo che impiega il plasma sanguigno del paziente per stimolare la crescita cellulare; il secondo l’utilizzo delle cellule staminali (mesenchimali).

Il PRP (che ha largo impiego anche nella chirurgia estetica) è una procedura poco invasiva e consiste nel prelievo di un quantitativo di sangue che viene poi centrifugato e iniettato nella sede che si vuole trattare. Proprio come accade per una ferita, in cui le piastrine attivano fattori di crescita per farla guarire, iniettando il PRP si ha un effetto antinfiammatorio ed una stimolazione del processo di cicatrizzazione.

Le Patologie del Ginocchio e la Chirurgia Rigenerativa, Intervista all'Ortopedico Eno Picori

E riguardo all’utilizzo delle staminali?

Per cominciare utilizziamo staminali che non sollevano alcun problema etico perché non derivano dall’embrione o dal cordone ombelicale, bensì vengono prelevate dal midollo o dal grasso sotto cutaneo. In questo caso il concentrato midollare e adiposo viene centrifugato e procediamo ad iniettarlo nella sede lesionata. Quindi non stimoliamo le cellule a rimarginare la lesione ma immettiamo del nuovo materiale che la ripari. 

Ed in quali casi è indicato ricorrere a questo trattamento?

E’ indicato per esempio per un’artrosi in stadio iniziale essendo ancora presto per ricorrere alla chirurgia sostitutiva. Si cerca infatti con la chirurgia rigenerativa di migliorare il benessere articolare e la vita dell’articolazione non del tutto distrutta.

Lo sport dunque ci permette di restare in forma, ma quali precauzioni dobbiamo adottare?

Lo stile di vita odierno ci predispone sempre di più alla “over use sindrome” e quindi ad un’artrosi precoce da sovra uso. Camminare a passo veloce è un’attività che fa bene a tutti e a tutte le età; fare sport è salutare, ma bisogna commisurare le attività all’età e alla forma fisica. Spesso al giorno d’oggi non accettiamo di invecchiare. Occorre invece trovare il giusto equilibrio. E per il resto, dove è indicata, ben venga la chirurgia rigenerativa che prolunga la vita alle articolazioni che avrebbero avuto un futuro protesico in tempi rapidi e che può ritardare anche di molti anni un intervento chirurgico. Anche se vi sono, in questo campo, specialisti che propendono maggiormente per le protesi, in considerazione della durata degli effetti della chirurgia rigenerativa. In ogni caso assistiamo ad un’evoluzione costante di questa materia e le conoscenze aumentano di continuo.

Clicca qui per mettere “mi piace” alla nostra pagina facebook Monaco Italia Magazine

 

 

 

 

 

 

Please follow and like us:
Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial

Enjoy this blog? Please spread the word :)