MedFund: Sostegno Finanziario per Aree Marine Protette in Tunisia e Albania

MedFund: Sostegno Finanziario per Aree Marine Protette in Tunisia e AlbaniaFt.Abdulla Abeedh

di Angela Valenti Durazzo

In un contesto globale sconvolto dalla crisi sanitaria del Coronavirus non si interrompe l’azione a favore delle aree marine protette e l’impegno per la protezione della biodiversità e l’uso sostenibile delle risorse marine.

Il Consiglio di amministrazione di MedFund ha approvato, infatti, un sostegno finanziario per 5 anni a beneficio di alcune aree marine protette in Tunisia e Albania “al fine di perpetuare le attività essenziali per una gestione efficace di queste aree naturali con l’obiettivo di preservare sia gli ecosistemi marini sia le popolazioni che dipendono da essi”.

Il MedFund, com’é noto, riceve sostegno finanziario dal Governo di Monaco, dalla Fondazione Principe Alberto II di Monaco, dal Fonds pour l’environnement mondial / Fondo Ambientale Globale (GEF), dal Fonds français pour l’environnement mondial (FFEM) et da l’Agence française de développement (AFD) / l’Agenzia Francese per lo Sviluppo.

A beneficiare del sostegno finanziario di MedFund fino al 2024 saranno quindi: le aree marine protette delle isole Kuriat, la Galite, Kneiss, Zembra e Zembretta in Tunisia.

Karaburun Sazan, Paradiso Naturale in Albania

È compresa anche l’area marina protetta di Karaburun Sazan in Albania. Quello della biodiversità era stato anche uno degli argomenti trattati nel corso della Visita Ufficiale del Primo Ministro Edi Rama nel Principato di Monaco il 9-10 aprile 2019 (vedi l’articolo: Ambiente Marino e Turismo Sostenibile al Centro della Visita Ufficiale del Primo Ministro d’Albania a Monaco), seguita dalla Visita ufficiale del Presidente della Repubblica di Albania Ilir Meta il 16 ottobre 2019.

Sulle Bellezze Paesaggistiche dell’Albania LEGGI

Clicca qui per mettere “mi piace” alla nostra pagina facebook Monaco Italia Magazine

Per Altri Articoli di Monaco Italia Magazine Clicca qui

Please follow and like us:
Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial

Enjoy this blog? Please spread the word :)