Monaco nel Gruppo degli Amici per la Prevenzione dell’Annegamento ONU: una Battaglia Portata Avanti anche dalla Fondazione Principessa Charlene

Seguici sui social network

Monaco nel Gruppo degli Amici per la Prevenzione dell' Annegamento ONU
©DR

Il Gruppo degli amici per la prevenzione dell’annegamento è stato istituito presso l’ONU in occasione della “Giornata mondiale dell’acqua” e del lancio del “Decennio internazionale d’azione sul tema dell’acqua e dello sviluppo sostenibile 2018-2028 “. Conta attualmente undici Stati membri nel mondo: Bangladesh, Danimarca, Fiji, Irlanda, Maldive, Malta, Monaco, Norvegia, Tanzania, Thailandia e Vietnam.

L’impegno della Principessa Charlene di Monaco

In questa occasione, Isabelle Picco, Ambasciatrice e Rappresentante Permanente di Monaco presso l’ONU, ha ricordato l’impegno della Principessa Charlene e della sua Fondazione (Fondation Princesse Charlene de Monaco) per la sensibilizzazione e la prevenzione dell’annegamento attraverso anche progetti educativi sulla sicurezza in acqua.

per saperne di più sulla fondazione si veda il sito: www.fondationprincessecharlene.mc

L’ambasciatrice ha anche affermato che il nuoto è parte integrante del programma scolastico nel Principato

Una “epidemia” silenziosa

Nel mondo ogni due minuti una persona muore annegando. Per questo istituzioni riconosciute come il Royal National Lifeboats Institution e Bloomberg Philanthropies, sosterranno gli Stati membri del Gruppo di amici per la prevenzione dell’annegamento nella lotta contro questa “epidemia” silenziosa.

Sull’impegno della Principessa Charlene si veda:

https://monacoitaliamagazine.net/due-francobolli-per-i-5-anni-della-fondazione-charlene-di-monaco-e-la-campagna-contro-il-rischio-dell-annegamento-nei-minori

La Principessa Charlene durante una delle iniziative della Fondazione Princesse Charlene de Monaco Ft.©Dir.Com
La Principessa Charlene durante una delle iniziative della Fondazione Princesse Charlene de Monaco Ft.©Dir.Com

Seguiteci anche su facebook

Monaco Italia Magazine

 

Please follow and like us: