Monet in Riviera Chiude i Battenti con un Bilancio di Oltre 36Mila Visitatori 

Monet in Riviera Chiude i Battenti con un Bilancio di Oltre 36Mila Visitatori Il Principe Alberto di Monaco, con accanto il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti, durante l'inaugurazione della mostra Monet Ritorno in Riviera; Ft. per gentile concessione Sistema Museo (Gaetan Luci Palais Princier)

di Angela Valenti Durazzo

 Successo per la mostra Claude Monet, Ritorno in Riviera , l’evento fra Bordighera e Dolceacqua che ha registrato un totale di 36.764 visitatori in oltre 3 mesi di apertura (compresa la proroga fino al 18 agosto nella sede di Dolceacqua). 

I visitatori (70% italiani, 30% stranieri), hanno potuto ammirare  le 3 opere realizzate dal padre dell’impressionismo (Parigi 1840 – Giverny 1926) ed esposte nelle due località della Riviera ligure di Ponente: “Le Château de Dolceacqua” e “Vallée de Sasso, effet de soleil”, prestito del Musèe Marmottan Monet di Parigi e “Monte Carlo vu de Roquebrune”, proveniente dalla Collezione Privata di S.A.S. il Principe Alberto II di Monaco.

Monet in Riviera Chiude i Battenti con un Bilancio di Oltre 36Mila Visitatori 
Ft. Sistema Museo

Non sono mancate conferenze, rappresentazioni teatrali ed eventi collaterali all’esposizione e la realizzazione di un catalogo nel quale storici e nomi prestigiosi della cultura hanno condensato l’importanza della mostra e del soggiorno di Monet nel 1884 a Bordighera sotto il profilo artistico.

Oggi ho lavorato ancora di più: cinque tele, e domani conto di cominciarne una sesta – scriveva Claude Monet il 26 gennaio 1884 alla compagna e futura moglie Alice Hoschedétutto procede dunque abbastanza bene, nonostante sia molto difficile da fare: queste palme mi fanno dannare; e poi i motivi sono estremamente difficili da prendere, da mettere sula tela; è talmente folto ovunque; a vedersi è delizioso. Si può passeggiare senza sosta sotto le palme, gli aranci, i limoni e anche sotto gli ulivi stupendi, ma quando si cercano i soggetti, è molto difficile.Vorrei fare degli aranci e dei limoni sullo sfondo del blu del mare: non riesco a trovarli come li voglio io. Quanto al blu del mare e del cielo, è impossibile…”.

L’evento è stato il frutto “di una collaborazione tra istituzioni pubbliche e private – si legge su una nota – il percorso espositivo è stato allestito a cura dell’Istituzione Mu.MA Musei del Mare e delle Migrazioni di Genova, mentre la gestione e la promozione sono state affidate alla Cooperativa Sistema Museo e a Omnia Società Cooperativa. L’allestimento multimediale è stato curato da ETT s.p.a. La mostra è stata promossa dai Comuni di Bordighera e di Dolceacqua con il sostegno della Regione Liguria, della Provincia di Imperia, della Compagnia di San Paolo, del Gruppo Marzocco e di Permare s.r.l., con il patrocinio dell’Ambasciata di Francia in Italia”.

Guarda anche:

Intervista a Vittorio Ingenito, Sindaco di Bordighera

Claude Monet su Monte Carlo

Monet in Riviera Chiude i Battenti con un Bilancio di Oltre 36Mila Visitatori 
Aldo Herlaut Curatore della Mostra Monet Ritorno In Riviera; Ft Saverio Chiappalone / Sistema Museo

Clicca qui per mettere “mi piace” alla nostra pagina facebook Monaco Italia Magazine

Per Altri Articoli di Monaco Italia Magazine Clicca qui

Please follow and like us:
Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial

Enjoy this blog? Please spread the word :)