Accordo Pelagos al Centro della Monaco Ocean Week

Accordo Pelagos al Centro della Monaco Ocean WeekLa Riunione della Commissione nel Corso della Monaco Ocean Week 2019 sullo sfondo delle bandiere francese, monegasca ed italiana,Ft ©Dir.Comm./Manuel Vitali

Monaco: venerdì 29 marzo 2019, presso la sede dell’Accordo Pelagos, si è tenuta la Commission Technique Consultative pour l’évaluation des activités de l’Accord Pelagos en tant Aire Spécialement Protégées d’Importance Méditerranéenne–ASPIM (Commissione Tecnica Consultiva per la valutazione delle attività dell’Accordo Pelagos come Area Specialmente Protetta di Importanza Mediterranea) della convenzione di Barcellona.

Con lo sfondo delle bandiere francese, monegasca ed italiana, la riunione è avvenuta all’interno della terza edizione della Monaco Ocean Week (24-30 marzo) evento che sottolinea l’impegno del Principato per la salvaguardia degli ecosistemi marini. Una settimana di incontri ed iniziative dagli alti contenuti scientifici ed ambientali che si inserisce nella storia di Monaco dalla creazione dell’istituto oceanografico nel 1911 da parte del Principe Alberto I fino alla nascita nel 2006 della Fondation Prince Albert II, Fondazione Principe Alberto II, per la tutela ambientale.

I risultati della revisione periodica della Comissione riunitasi venerdì saranno presentati a giugno 2019 alla 14a riunione dei Punti Focali ASPIM in Slovenia.

Il Santuario – l’unica area marina protetta internazionale dedicata alla protezione dei mammiferi marini nel Mediterraneo, che nasce da un accordo tra l’Italia, il Principato di Monaco e la Francia – dal 2002 fa parte dell’elenco ASPIM della Convenzione di Barcellona, il suo statuto si rinnova ogni 6 anni.

“L’originalità del Santuario Pelagos per i mammiferi marini del Mediterraneo – si ricorda nel sito è insita nel fatto che esso costituisce un’area gestita da tre Paesi in un territorio costiero. E un “ecosistema di grandi dimensioni” che presenta un notevole interesse scientifico, socio-economico, culturale ed educativo. In termini molto generali, l’insieme del Santuario può essere considerato come una subunità biogeografica distinta del Grande Ecosistema Marino (LME – Large Marine Ecosystem) del Mediterraneo”.

La Monaco Ocean Week si concluderà oggi, sabato 30 marzo.

Leggi l’articolo sul Gala dell’Oceano a Monte Carlo

Leggi l’articolo sui Cetacei al Museo di Storia Naturale di Genova

Accordo Pelagos al Centro della Monaco Ocean Week


Clicca qui per mettere “mi piace” alla nostra pagina facebook Monaco Italia Magazine

Please follow and like us:
Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial

Enjoy this blog? Please spread the word :)