Mascherine Trasparenti in Alcuni Uffici del Principato Per Comunicare Meglio con Chi Non Ci Sente

Mascherine Trasparenti in Alcuni Uffici del Principato Per chi Non Ci SenteFT©Dir.Comm./Manuel Vitali

di Angela Valenti Durazzo – Covid-19: una fornitura di mascherine trasparenti o “mascherine con finestra” (ovvero dotate di una parte trasparente al centro che rende visibile la bocca) vengono adottate, a partire dal 15 marzo 2021, in 22 servizi amministrativi del Principato di Monaco. Si tratta di un’iniziativa per permettere innanzitutto alle persone sorde, ma anche più semplicemente a coloro che hanno difficoltà a sentire bene, di leggere il labiale e comprendere appieno quello che viene detto.

Mascherine Trasparenti per Facilitare la Comunicazione

Che il ricorso alle mascherine sia una necessità per difendersi dalla pandemia del Covid-19 è oramai cosa nota.

Tra questi 22 servizi rivolti al pubblico che si sono dotati o si doteranno di mascherine trasparenti figurano: la direzione della Pubblica sicurezza; dei Servizi fiscali; dell’Espansione economica; il servizio di Prestazioni Mediche dello Stato (Service des Prestations Médicales de l’Etat); il servizio del Parcheggi pubblici; il Welcome Service, ecc.

L’Associazione monegasca per le persone sorde (AMPS) riceverà, inoltre, un lotto di queste maschere speciali.

Mascherine Trasparenti in Alcuni Uffici del Principato Per chi Non Ci Sente

Clicca qui per mettere “mi piace” alla nostra pagina facebook Monaco Italia Magazine

Per Altri Articoli di Monaco Italia Magazine Clicca qui

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial
error

Enjoy this blog? Please spread the word :)