Presentazione del Festival Printemps des Arts di Monte Carlo 2021, Presieduto dalla Principessa Caroline

Marc Monnet Edizione 2021 Festival Printemps Des Arts Monte CarloMarc Monnet presenta l'edizione del 2021 del Festival Printemps Des Arts di Monte Carlo; Ft©Direction de la Communication / Printemps des Arts

di Angela Valenti Durazzo – dopo l’annullamento dell’edizione del 2020 a causa della crisi globale del coronavirus, il Festival Printemps des Arts di Monte Carlo annuncia la XXXVII edizione prevista dall’11 marzo all’11 aprile 2021.

Festival Printemps des Arts di Monte Carlo sotto la Presidenza della Principessa Caroline

Un Programma che ci Porta col Pensiero alla Primavera

La Monaco dove è in vigore il coprifuoco per via dell’epidemia mondiale del Coronavirus (LEGGI L’ARTICOLO) – ma dove sono attualmente visitabili (con il rispetto delle regole di distanziamento) mostre; aperti negozi, bar, ristoranti; e dove si svolgono, sempre osservando le disposizioni sanitarie, alcuni spettacoli – presenta questo consolidato evento culturale e musicale sotto la presidenza di S.A.R. La Principessa Caroline. Un programma che ci porta col pensiero alla primavera.

Ad illustrare l’edizione del 2021 mercoledì 4 novembre durante una conferenza stampa al Grimaldi Forum, è stato il direttore artistico Marc Monnet. Erano presenti all’incontro il Ministro dell’Interno Patrice Cellario, la Direttrice degli Affari Culturali del Principato di Monaco Françoise Gamerdinger e il prossimo direttore del Festival (a partire dall’edizione del 2022) Bruno Mantovani (foto sotto).

Sale da Concerto, Hotel e Sedi Prestigiose

Infatti dopo l’annullamento del Festival del 2020 “è con grande piacere ed entusiasmo che Marc Monnet ritroverà gli artisti e il pubblico per la sua ultima edizione alla guida del festival, prima di consacrarsi pienamente alla composizione – si legge in una nota – Monnet ha infatti aggiunto che, dopo 19 anni alla direzione della manifestazione monegasca, lascerà l’incarico di direttore a Bruno Mantovani, compositore e direttore d’orchestra, dall’edizione 2022”.

Bruno Mantovani Direttore Artistico dal 2022 del Festival di Monte Carlo
Bruno Mantovani Direttore Artistico 2022 del Festival; Ft©Direction de la Communication

Gli appuntamenti del Festival Printemps des Arts di Monte Carlo si svolgeranno in sale da concerto e in alcuni luoghi monegaschi particolarmente amati dal pubblico. Fra questi: l’Auditorium Rainier III, l’Opéra Garnier, l’Hôtel de Paris, l’ One Monte-Carlo (LEGGI L’ARTICOLO), l’Église Saint-Charles, il Grimaldi Forum, il Théâtre des Variétés, il Museo Oceanografico, il Tunnel Riva, il Ristorante della Società nautica di Monaco ecc. A caratterizzarlo, dunque “musiche di tutte le epoche ed eventi originali nei luoghi più vari”.

Il Printemps des Arts è un festival nato per il piacere dell’ascolto, e per arricchirci di ricordi felici che durano a lungo. Con i più grandi artisti o con quelli non ancora del tutto affermati e con le orchestre famose, offre una programmazione internazionale”, ha spiegato Monnet.

Festival Printemps des Arts, il Programma:

Ad illustrare il ricco programma alla stampa presente al Grimaldi Forum Marc Monnet. Il Direttore artistico ha spiegato che il Festival 2021 prevede fra l’altro quattro nuove opere commissionate dallo stesso Printemps des Arts:

  • Sebastian Rivas con “Snow on her lips…” (tre pupazzi e quattro musicisti, a cui si aggiungono oggetti elettronici e proiezioni)
  • Frédéric Durieux con “Diario Ellittico”;
  • Gérard Pesson con “Chante en morse durable”;
  • Marco Stroppa con “6 études paradoxales” per pianoforte.
Printemps Des Arts Di Monte Carlo 2021
Printemps Des Arts: Il direttore d’orchestra Daniele Gatti; Ft©Pablo Faccinetto

Il Festival prenderà avvio con il concerto dell’11 marzo al Grimaldi Forum, consacrato alla Scuola di Vienna. Verranno eseguite le musiche di Anton Webern e Alban Berg affidate all’Orchestra Nazionale di Francia con la solista Chen Reiss (soprano) diretta da Daniele Gatti. 

Per il programma completo dei concerti guarda il sito https://www.printempsdesarts.mc/programme

A Monte Carlo il Coro della Radio Lettone

Festival Printemps des Arts di Monte Carlo sotto la Presidenza della Principessa Caroline
Coro Della Radio Lettone al Festival Printemps Des Arts di Monte Carlo, © Daina Geidmane

Sarà presente anche il Coro della Radio lettone, considerato come uno dei migliori cori da camera del mondo, che si esibirà il 20 marzo all’Auditorium Rainier III, restituendo “il senso mistico alle musiche vocali religiose composte da Franz Liszt, fervente credente al servizio della Chiesa cattolica”.

La musica francese tra la fine del XIX e l’inizio del XX secolo sarà protagonista del concerto del primo aprile di Aline Piboule. Quello del 2 aprile, invece, è un omaggio alla dimensione ludica con lo spettacolo “Bibilolo”. Marc Monnet ne firma le musiche e Arno Fabre la messa in scena giocando con gli oggetti del mondo dell’infanzia

Printemps des Arts, i Biglietti

Il prezzo dei biglietti è di 15 euro (tranne quello inaugurale); biglietti di 10 euro per giovani fino ai 25 anni. L’ingresso è gratuito fino ai 12 anni. Biglietti ridotti per i gruppi.

Informazioni: info@printempsdesarts.mc

+377 97983290

Clicca qui per mettere “mi piace” alla nostra pagina facebook Monaco Italia Magazine

Per Altri Articoli di Monaco Italia Magazine Clicca qui

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial
error

Enjoy this blog? Please spread the word :)