Tempesta Alex, Solidarietà del Principato di Monaco

Tempesta Alex, Solidarietà del Principato di MonacoNella foto: la mareggiata venerdì alla Frontiera tra Italia e Francia; Ft©GMD

di Angela Valenti Durazzo – È stata una tempesta di eccezionale violenza, quella che si è abbattuta in questo inizio ottobre del 2020 particolarmente nel sud est della Francia e nelle vicine regioni Italiane (Liguria e Piemonte) mentre a Monaco la tempesta Alex non ha, fortunatamente, prodotto che qualche danno limitato.

Il Governo del Principe ha espresso, oggi domenica 4 ottobre 2020, solidarietà verso i famigliari delle persone drammaticamente scomparse nei territori vicini al Principato di Monaco, trascinate via dalla furia dei corsi d’acqua, e verso coloro che hanno subito allagamenti e gravi danni. Lo ha fatto con un comunicato stampa nel quale ha informato anche che, per volontà del Sovrano Alberto II, il Governo, con l’accordo del Consiglio Nazionale, ha stanziato un primo aiuto economico.

Già venerdì 2 ottobre in tarda mattinata, al confine fra Ventimiglia e Mentone si poteva assistere ad una forte mareggiata (vedi foto in apertura) e il cielo denso di nuvole nere, al di là dell’allarme meteo diffuso, preannunciava imminenti precipitazioni.

A Monaco lo stesso venerdì l’attenzione era massima, veniva convocata alle 17 una conferenza stampa da parte del Ministro degli Interni Patrice Cellario e veniva messo a disposizione dei pendolari, che si temeva per via del blocco dei treni non riuscissero a far rientro a casa, lo spazio Ravel del Grimaldi Forum per la notte (anche se per fortuna non ce ne è stato bisogno).

Le raffiche di vento della tempesta Alex anche nel Principato hanno raggiunto gli 80 chilometri orari e circa 105 mm d’acqua sono caduti in un’ora. Il momento più intenso di pioggia si è registrato verso le 21. 

I Pompieri hanno effettuato circa 30 interventi principalmente causati da inondazioni di locali privati, da 20 centimetri di acqua che hanno invaso un piano del parcheggio di Larvotto, da un albero caduto sulla terrazza della Prigione di Monaco ecc.

Clicca qui per mettere “mi piace” alla nostra pagina facebook Monaco Italia Magazine

Per Altri Articoli di Monaco Italia Magazine Clicca qui

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial
error

Enjoy this blog? Please spread the word :)