Anche il Design Italiano al Salone 2018 AIAP Unesco. Invitati d’Onore gli Artisti della Corea del Sud (Gallery)

Anche il Design Italiano al Salone 2018 AIAP Unesco. Invitati d'Onore gli Artisti della Corea del SudNella foto, accanto alla poltrona Doriforo, da sinistra: l'architetto e designer Paolo Canciani, l'Ambasciatore d'Italia nel Principato Cristiano Gallo, l'attore Remo Girone con la consorte. Ft © arvalens

Questo slideshow richiede JavaScript.

Al salone annuale 2018 del Comitato Nazionale Monegasco dell’Associazione Internazionale di Arti Plastiche presso l’UNESCO (AIAP), non poteva mancare il design italiano con la poltrona Doriforo (nella foto d’apertura) disegnata dall’artista e designer Paolo Canciani ed altre opere di artisti italiani.

La poltrona in lacca nera, con l’effige di uno dei capolavori della scultura della Grecia antica, ammirata durante il vernissage anche dall’Ambasciatore d’Italia a Monaco Cristiano Gallo e dalla consorte Sabrina, è tratta da un “originale in acrilico su tela con un ingrandimento della testa della statua del famoso Doriforo scolpita da Policleto. Sul naso sbrecciato l’artista ha dipinto una farfalla, un leit-motiv che ricorre spesso nella sua pittura”.

Ma oltre all’eleganza, il richiamo al classicismo e al design made in Italy (Doriforo è da alcuni anni nella linea di sedie, poltrone, coffee-tables e lampade “Paolo Canciani for Zanaboni”) il salone monegasco del CNM AIAP, sotto l’Alto Patronato di S.A.S. il Principe Alberto II, ha ospitato nell’edizione del 2018, la Corea del Sud, con una mostra sul tema Esperienza d’artista / Expérience d’artiste.

L’esposizione, che ha visto anche la presenza di alcuni artisti italiani, è aperta fino a domenica 16 dicembre 2018, tutti i giorni dalle 13 alle 19 nella sala espositiva di 4 Quai Antoine Ier, sul Port Hercule, con ingresso libero.

La lista dei 44 artisti, 17 provenienti dalla Corea del Sud e  27 da Monaco comprende:

Comitato AIAP UNESCO:

Myriam Bollender, Christian Bonavia, Ivana Boris, Carol Bruton, Paolo Canciani, Chantal Cavenel, Cheno, Christine Cotinaud, Serge Dos Santos, Giacinto Formentini, Christine Franceschini, Christian Giordan, Herve Laurent, Luca Izzo, Pascale Ladeveze, Yvonne Lambeaux, Laurent Lassource, Viviane Marchioni, Laurent Papillon, Elena Ribero, Rita Saïtta, Martin Smith, Julien Sella, Marie Aimée Tirole, Ugo Tornatore, Anne Vilsboll, Franck Erik Zeidler.

Artisti della Corea del Sud

Associazione Artisti Coreani SONAMOU:

Kwang Bum Jang, Hee Jung Jung, Song Hwa Ko, Young In Lee, Chang Dawn Moon, Soo Hwan Park, Woo Jung Park, Hye Sung Youn.

Associazione dei giovani artisti coreani (AJAC):

Bora Hong, Hyeoki Kwon, Youn Guideog, Insoo Jeoung, Jo Joowon, J.Jina, Bomi Kim, Ji Sun Lee.

I diversi influssi artistici, provenienti da Paesi e tradizioni lontane fra loro, offrono dunque al pubblico una varietà di opere, nelle forme espressive e nei colori. L’installazione con il manichino di una giovane donna seduta su una sedia leopardata a guardare intensamente una cornice vuota; i colori rosa ed arancione che dominano alcune tele; la scelta dei teschi come soggetti d’arte, conquistano, fra le altre opere, lo sguardo dei visitatori.

Su design e AIAP UNESCO leggi:

https://monacoitaliamagazine.net/monte-carlo-colori-del-mare-arte-design-da-yacht

Salone 2018 AIAP Unesco. Invitati d'Onore gli Artisti della Corea del Sud

FT©Dir.Comm. / Michael Alesi

Clicca qui per mettere “mi piace” alla nostra pagina facebook Monaco Italia Magazine

Please follow and like us:
Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial

Enjoy this blog? Please spread the word :)