La Fine del Male, mostra di Davide Puma a Bordighera: “viaggio interiore dallo smarrimento alla rinascita compiuto nell’ultimo anno”

La Fine del Male, mostra di Davide Puma a BordigheraUno dei disegni di Davide Puma

Dal 13 giugno al 4 luglio 2021 l’ex Chiesa Anglicana di Bordighera ospiterà un’esposizione dedicata all’artista Davide Puma. La mostra, intitolata “La fine del male”, curata dalla critica d’arte Francesca Bogliolo in collaborazione con il Comune di Bordighera “affonda le sue radici – si legge su una nota – nella consapevolezza che ogni artista contemporaneo non possa scindere la propria arte dal rapporto con il disegno”.

Si tratta di 42 opere dell’artista nato a Sanremo, che saranno esposte nella suggestiva città ligure di Bordighera, non lontana dalla Francia, eseguite a disegno e tecnica mista nelle quali, spiega la curatrice “Davide Puma come un moderno Prometeo, osa sottrarre agli dei la preziosa arte del disegno con l’obbiettivo di insegnare al genere umano che il pensiero può mutare forma, che la vita è in continua metamorfosi e che il male, senza dubbio alcuno, può finire”. 

L’Arte “un segno importante di ripartenza”

La Fine del Male, mostra di Davide Puma a Bordighera
Nell’immagine l’artista Davide Puma

Sono davvero felice che Davide Puma abbia scelto Bordighera per la sua prima mostra dopo l’emergenza legata alla pandemia– ha commentato il Sindaco di Bordighera Vittorio Ingenito – e per raccontare, attraverso disegni e dipinti inediti, il viaggio interiore dallo smarrimento alla rinascita compiuto nell’ultimo anno. La Fine del Male è un titolo evocativo di speranza e nello stesso tempo un segno, importante, di ripartenza: poter riaprire le porte del Centro Culturale della Chiesa Anglicana è un vero piacere, ancora di più poterlo fare per un evento così denso di significato e profondamente connesso al momento che stiamo vivendo. Grazie a Davide Puma, artista di grande talento e sensibilità”.

Davide Puma, fra le altre cose, ha realizzato nel 2014 il quadro di San Tommaso Reggio per la Cattedrale di Ventimiglia. Nel 2015 è stato invitato dall’Istituto di Cultura Italiana di Kyoto a partecipare al DIM Festival, come unico artista rappresentante l’arte figurativa italiana. Lavora con gallerie d’arte in Italia, in Francia (Parigi), nel Regno Unito (Londra), in Svizzera (Ginevra) e in Giappone (Kyoto) e da un anno ha aperto il suo nuovo studio a Bordighera.

La Fine del Male: Inaugurazione e Prenotazione

La Fine del Male, verrà inaugurata domenica 13 giugno alle ore 17,30 ma a causa delle norme vigenti la visita in quel giorno sarà consentita esclusivamente su prenotazione, contattando preventivamente l’ufficio IAT al numero 0184 262 882.

Sull’Arte In Costa Azzurra durante la Pandemia del Coronavirus LEGGI

Su Davide Puma LEGGI ANCHE

Clicca qui per mettere “mi piace” alla nostra pagina facebook Monaco Italia Magazine

Per Altri Articoli di Monaco Italia Magazine Clicca qui

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial
error

Enjoy this blog? Please spread the word :)