Tempesta Alex: Lettere Ufficiali del Principe ai Rappresentanti delle Zone Colpite e uno Stanziamento di 4 Milioni

Tempesta Alex: Lettere Ufficiali del Principe Alberto ai Rappresentanti delle Zone Colpite
I gabbiani si riparano sulla spiaggia di Ventimiglia con l'arrivo della mareggiata e dei nubifragi della tempesta Alex; Ft©GMD

Sei Lettere di partecipazione e vicinanza per i gravi danni subiti e per le persone scomparse, sono state inviate ieri, 5 ottobre 2020, dal Principe Alberto di Monaco ai rappresentanti dei Paesi confinanti, colpiti nei giorni scorsi dalla Tempesta Alex (LEGGI L’ARTICOLO) che si è abbattuta con particolare violenza sul sud-est della Francia e su Ventimiglia e l’estremo ponente Ligure.

Le missive del sovrano di Monaco (il cui testo è visibile anche sulla pagina Facebook del Palais Princier) sono state inviate al presidente della repubblica francese Emmanuel Macron; al presidente della Métropole Nice Côte d’Azur (e sindaco di Nizza) Christian Estrosi; al presidente del Dipartimento delle Alpi Marittime Charles Ange Ginésy; al deputato Eric Ciotti; al presidente della Communauté d’agglomération de la Riviera Française (e sindaco di Mentone) Jean Claude Guibal; al Sindaco di Ventimiglia Gaetano Scullino. A quest’ultimo il Principe Alberto ha espresso i suoi sentimenti di profonda tristezza in queste ore in cui la popolazione di Ventimiglia dando prova “di solidarietà esemplare, è impegnata a sanare le ferite provocate dalle violente precipitazioni sul Roya” portate dalla Tempesta Alex.

Sulla Situazione a Ventimiglia dopo l’alluvione LEGGI

Proprio per questo oggi il Ministro di Stato di Monaco Pierre Dartout ha annunciato che il Principato, per volere del Principe Alberto II, donerà 4 milioni di euro per aiutare le zone gravemente colpite dalla tempesta, fra cui ovviamente anche Ventimiglia e i paesi sul Roya.

Guarda anche:

Cambiamenti Climatici: da Monaco l’Allarme degli Esperti ONU

Clicca qui per mettere “mi piace” alla nostra pagina facebook Monaco Italia Magazine

Per Altri Articoli di Monaco Italia Magazine Clicca qui

Contact Us

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial
error

Enjoy this blog? Please spread the word :)