Il Cioccolato Cibo degli Dei: Successo della Mostra nel Principato (fotogallery)

Il Cioccolato Cibo degli Dei: Successo della Mostra nel PrincipatoNella foto da sinistra, la presidente AIAP Marie-Aimée Tirole, l'Ambasciatore d'Italia a Monaco Cristiano Gallo e consorte, Tullia Canciani, Maria Franca Ferrero e Paolo Canciani

di Angela Valenti Durazzo 

Cioccolata e cioccolatini protagonisti degli invitanti e fantasiosi quadri della mostra, conclusa nei giorni scorsi al l’Espace d’Art du Comité AIAP UNESCO dal titolo Il Cioccolato Cibo degli Dei.

Sono stati molti e originali i soggetti realizzati grazie alla creatività dei pittori AIAP per raffigurare l’alimento dolce forse più amato da noi tutti: il cioccolato.

Il Cioccolato Cibo degli Dei: Successo della Mostra nel Principato
Il designer Paolo Canciani accanto alla sua opera ispirata al Cioccolato

Cominciando da una donna che ha sul volto una maschera di bellezza color cioccolato. Ci sono poi due giovani (tratti dall’opera di Antonio Canova Amore e Psiche) che tengono in mano un cioccolatino sul quale si è posata una delicata farfalla rossa; i bon bon al cioccolato che assumono le sembianze di fiori colorati; una giovane donna che porta alla bocca un cioccolatino socchiudendo gli occhi e pregustando il piccolo piacere che la attende; e lo stesso fa la sofisticata dama in rosso con il cappello nero a falde larghe; un uomo stringe a sé una donna dalla pelle color cioccolato (vedi la fotogallery sotto) eccetera.

E certo la passione per questi “dolci tesori” e per il cioccolato di ogni tipo, colore e consistenza, non passa mai di moda. Il successo di questo alimento che “stimola” i sensi ha infatti radici antiche. Sono state “le popolazioni Maya ad utilizzare per prime le foglie di cacao per offrirle al Dio Ek Chuah come formula propiziatoria e per assicurarsi un buon raccolto”. 

IL CIOCCOLATO CIBO DEGLI DEI: NELLE TECHE I CIOCCOLATINI ESPOSTI COME GIOIELLI

L’esposizione dedicata all’intramontabile prodotto ha convinto dunque sia gli artisti del Comitato Nazionale Monegasco A.I.A.P. dell’Associazione Internazionale di Arti Plastiche presso l’U.N.E.S.C.O, presieduto da Marie-Aimée Tirole, che il pubblico e le autorità presenti al vernissage, tra cui l’ambasciatore d’Italia a Monaco Cristiano Gallo e signora.

Il Cioccolato Cibo degli Dei: Successo della Mostra nel Principato (le foto)
Ft© arvalens

La mostra conclusa il 28 aprile 2019, con il patrocinio dell’Ambasciata Italiana a Monaco ed il sostegno del Gruppo Ferrero (al vernissage era presente anche Maria Franca Ferrero) e progettata ed allestita dai designer Tullia e Paolo Canciani, sarà replicata a dicembre alla Fondazione Ferrero. 

Alcuni cioccolatini Ferrero (con la targhetta del 1956 e 1982) sono stati, infatti, presentati al pubblico nelle teche come fossero gioielli. 

Gli artisti AIAP che hanno esposto all’evento monegasco sono: Olivia Blanchard, Christian Bonavia, Paolo Canciani, Michel Claret, Jean Francois Gaulthier, Viviane Marchioni, Daniel Menini, Moya, Marylaure Pastorelli (Segretaria Generale de l’AIAP Monaco), Marie Pierre Scarton, Bolonie Shuhaibar, Wolf Thiele, Marie-Aimée Tirole , Silvia Venutti, Elisabeth Wessel.

Il Cioccolato Cibo degli Dei: Successo della Mostra nel Principato
Un Ferrero Rocher del 1982 in esposizione alla mostra monegasca

Leggi anche: IL DESIGN ITALIANO AL SALONE 2018 AIAP UNESCO

GUARDA LE FOTO © arvalens

Clicca qui per mettere “mi piace” alla nostra pagina facebook Monaco Italia Magazine

Please follow and like us:
Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial

Enjoy this blog? Please spread the word :)