A Monte Carlo i Colori del Mare nell’Arte e nel Design da Yacht, con Tullia e Paolo Canciani ed il marchio Zanaboni

A Monte Carlo i Colori del Mare nel Design da Yacht, con Tullia e Paolo Canciani ed il marchio italiano ZanaboniNella foto, da sinistra: Massimo Zanaboni, general manager del gruppo Zanaboni e l'Ambasciatore d'Italia nel Principato di Monaco Cristiano Gallo, al vernissage della mostra d'arte e design monegasca, Ft © arvalens

di Angela Valenti Durazzo – Il Mare e le sue mille sfumature, protagonista del Monaco Yacht Show 2018 da poco concluso con successo sul Port Hercule, si riflette anche nell’arredo di case ed imbarcazioni, come ci ha mostrato l’esposizione I Colori del Mare nell’Arte e nel Design da Yacht, realizzata a margine del MYS.

La mostra, inaugurata il 26 settembre, a cura degli interior-designers Tullia e Paolo Canciani in collaborazione con gli artisti dell’AIAP, al Comité National Monégasque de L’AIAP presso l’Unesco, si è avvalsa degli arredi del marchio di design Zanaboni.

Sul Monaco Yacht show leggi anche:

https://monacoitaliamagazine.net/vip-superyacht-settembre-28-monaco-yacht-show

A Monte Carlo i Colori del Mare nel Design da Yacht, con Tullia e Paolo Canciani ed il marchio italiano Zanaboni

Gli interior designers Tullia e Paolo Canciani, Ft © arvalens

Un evento patrocinato dall’Ambasciata d’Italia nel Principato di Monaco che ha offerto al folto pubblico, alla presenza dell’Ambasciatore d’Italia Cristiano Gallo, 3 raffinati ambienti made in Italy nei quali i colori turchesi, blu cobalto e avorio, ed i tessuti trasmettevano la quiete e la forza del mare.

L’AIAP, comitato sotto l’egida dell’Unesco, ha come obiettivo quello di promuovere le arti plastiche nel Principato e gli scambi fra gli artisti di tutti i Paesi.

Sono stati 18, infatti, i quadri selezionati (vedi galleria a fondo articolo) per l’esposizione monegasca.

La lista degli artisti comprendeva: Christian Bonavia, Carol Bruton, Paolo Canciani, Patrick Chaland, Christine Franceschini, Jean-Michel Calland, Jean François Gaulthier, Christian Giordan, Agnès Jennepin, Viviane Marchioni, Daniel Menini, Patasha, Maxime Peregrini, Khaloud Shubahia, Wolf Thiele, Marie-Aimée Tirole, Ugo Tornatore, Elisabeth Wessel. Artista invitata era invece Carla Chiusano.

Spazi arredati, dunque, intorno ad opere che rappresentano il variopinto mondo del mare e dei suoi abitanti. Donne in costume da bagno e cappelli di paglia, onde, coralli, sirene e yacht sono alcuni dei temi prescelti dagli artisti provenienti da diverse nazioni.

A gennaio ci siamo incontrati con Zanaboni per sviluppare questa idea e pensare agli ambienti ispirandoci ad uno stile classico contemporaneo” spiegano Paolo e Tullia Canciani.

I diversi “angoli” creati per l’occasione sono apparsi, infatti, accoglienti e raffinati proprio come se si trattasse di una casa, o di uno yacht di lusso.

Ma cosa occorre perché un arredo convinca chi dovrà poi utilizzarlo e in quello sentirsi a proprio agio?

Ai nostri clienti, per mettere a fuoco le loro esigenze – rispondono i Canciani – chiediamo i colori che preferiscono e soprattutto cerchiamo sempre di rispettare l’anima della casa”.

Tra i recenti eventi  in Costa Azzurra dei Canciani leggi anche:

https://monacoitaliamagazine.net/arte-ed-arredamento-made-in-italy-a-settembre-al-chateau-des-terrasses-di-cap-dail

Sull’AIAP di Monaco vedi:

https://www.artcomitemonaco.com

Clicca qui per mettere “mi piace” alla nostra pagina facebook Monaco Italia Magazine

Please follow and like us:
Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial

Enjoy this blog? Please spread the word :)