Influenza: alcune norme utili per limitare la diffusione

Seguici sui social network

Epidemia influenzale 2017-2018, tra le norme raccomandate per limitare la diffusione il lavaggio delle mani con acqua e sapone

Mentre anche nel Principato di Monaco il vaccino antinfluenzale è disponibile nelle farmacie (con prescrizione medica), si veda https://monacoitaliamagazine.net/monaco-vaccino-contro-linfluenza-disponibile-farmacia-ricetta, vale la pena di ricordare ancora una volta, in attesa dell’epidemia influenzale della stagione 2017-2018, una serie di norme utili per limitare la diffusione del virus della malattia che, com’è noto, “si trasmette facilmente attraverso goccioline di muco e di saliva, con tosse e starnuti, ma anche semplicemente parlando vicino a un’altra persona, o per via indiretta, attraverso il contatto con mani contaminate dalle secrezioni respiratorie” secondo quanto riporta il ministero della salute italiana.

Le quattro norme principali

per approfondimenti si veda: http://www.salute.gov.it/portale/influenza/homeInfluenza.jsp

– Lavaggio frequente delle mani con acqua e sapone, soprattutto dopo aver tossito o starnutito. In assenza di acqua utilizzare gel alcolici e soluzioni detergenti efficaci.

– Coprire la bocca ed il naso quando si starnutisce o tossisce, gettare i fazzoletti di carta, subito dopo l’utilizzo, e lavarsi le mani.

– Isolamento volontario a casa delle persone con malattie respiratorie febbrili specie in fase iniziale.

– Uso di mascherine da parte delle persone con sintomatologia influenzale, quando si trovano in ambienti sanitari (ospedali).

40.000 persone muoiono prematuramente ogni anno a causa dell’influenza nell’UE

L’influenza  “rappresenta un serio problema di sanità pubblica e una rilevante fonte di costi diretti e indiretti per l’attuazione delle misure di controllo e la gestione dei casi e delle complicanze della malattia ed è tra le poche malattie infettive che, di fatto, ogni uomo sperimenta più volte, nel corso della propria esistenza, indipendentemente dallo stile di vita, dall’età e dal luogo in cui vive”.

Il Centro Europeo per il controllo delle Malattie (ECDC) riporta che “in media circa 40.000 persone muoiano prematuramente ogni anno a causa dell’influenza nell’UE. Il 90% dei decessi si verifica in soggetti di età superiore ai 65 anni, specialmente tra quelli con condizioni cliniche croniche di base”.

Seguiteci anche su facebook:

Monaco Italia Magazine

Please follow and like us: