A Nizza prosegue con “Uno, Nessuno, Pirandello” ed il grande Cinema la Settimana della Lingua Italiana nel mondo. Il programma.

Seguici sui social network

Nizza: Settimana della lingua Italiana nel mondo, il ritratto di Monica Vitti di Mauro Maugliani nell'esposizione "Polvere di Stelle"
Nizza: Settimana della Lingua Italiana nel mondo, il ritratto di Monica Vitti di Mauro Maugliani nell'esposizione "Polvere di Stelle"

Uno, Nessuno, Pirandello” è il titolo del documentario, che verrà proiettato oggi, mercoledì 18 ottobre, alle 18,30 a Nizza (al Teatro Garibaldi del Consolato Generale d’Italia in 72 Boulevard Gambetta) in occasione del 150esimo anniversario della nascita del grande scrittore siciliano (premio Nobel per la letteratura e tra i maggiori drammaturghi del XX secolo) nel quadro delle iniziative per la 17ma edizione della Settimana della Lingua Italiana nel Mondo, dedicata a “L’Italiano al Cinema, l’Italiano nel Cinema”.

A parlare di Luigi Pirandello nel corso di un incontro dibattito di questo pomeriggio saranno Manuela Bertone, professoressa d’italiano all’Università di Sophia Antipolis di Nizza e Raffaele De Benedictis, Console Generale d’Italia a Nizza. La professoressa Bertone, fra l’altro, annuncerà le due giornate in preparazione a novembre per il 150° anniversario della nascita di Pirandello.

FINO AL 22 OTTOBRE L’ESPOSIZIONE DI MAUGLIANI: ARTISTA ITALIANO A NIZZA

Prosegue nel frattempo fino a domenica 22 ottobre al CUM (Centre Universitaire Méditerranéen) nella Promenade des Anglais di Nizza la mostra “Polvere di stelle” di Mauro Maugliani, artista italiano, laureato nell’Accademia delle belle arti di Roma, che ha esposto in più occasioni le proprie opere a Nizza.

L’esposizione, sempre nel quadro della Settimana della Lingua Italiana nel Mondo, e sempre sul filo del cinema italiano, mostra i grandi ritratti ad inchiostro su tela di alcuni celebri attori del nostro cinema come Monica Vitti, Sophia Loren, Carlo Verdone, Vittorio De Sica, Massimo Troisi, Anna Magnani, realizzati con una tinta blu che sembra ancor più esaltare l’universalità della loro fama.

Il cinema italiano – ha infatti sottolineato il Console Raffaele De Benedictis – ha contribuito alla diffusione dell’immagine dell’Italia e sotto il profilo linguistico esistono numerosi termini, di nomi propri ed espressioni idiomatiche che grazie al successo di film o di artisti, sono entrate nel patrimonio linguistico universale. Basti pensare ad espressioni come Dolce vita, o Amarcord, o Paparazzi, estratti dai film di Fellini oppure La vita è bella”. Locandina dell'edizione del 2017 della Settimana della Lingua Italiana nel Mondo a Nizza

Per il calendario degli eventi della Settimana della lingua italiana a Nizza si veda: http://www.consnizza.esteri.it/Consolato_Nizza/resource/doc/2017/10/brochure_settimana_lingua.pdf

per la settimana della lingua e della cultura italiana a Monaco si veda:

https://monacoitaliamagazine.net/tre-protagonisti-del-cinema-monte-carlo-inaugurazione-della-settimana-della-lingua-e-della-cultura-italiana-nel-mondo

 

Seguiteci anche su facebook: Monaco Italia Magazine

 

 

Please follow and like us: