La Fondazione Principessa Charlene di Monaco e la campagna internazionale di prevenzione contro il rischio di annegamento

Seguici sui social network

I francobolli emessi a Monte Carlo per celebrare i cinque anni della Fondazione Principessa Charlene di Monaco
foto©arvalens

Principato di Monaco – Proseguono le iniziative di informazione e prevenzione contro l’annegamento compiute dalla Fondazione Principessa Charlene di Monaco (Fondation Princesse Charlène de Monaco).

La serie di francobolli emessi per la nascita di Jacques e Gabriella Grimaldi, vero oggetto di culto per gli appassionati di filatelia.

Due francobolli, sono stati emessi prima dell’estate dall’ “Office des Timbres” di Monaco, per celebrare i cinque anni della Fondazione.

I nuovi francobolli, per la gioia degli appassionati di filatelia, sempre in cerca delle emissioni monegasche (nella foto quella per la nascita dei Principi Jacques e Gabriella) sono la riproduzione di una fotografia della Principessa Charlene, com’è noto ex campionessa di nuoto, durante l’attività svolta nell’abito della sua fondazione, nata nel 2012.

370MILA VITTIME PER ANNEGAMENTO OGNI ANNO AL MONDO

L’organismo della moglie del Principe Alberto, svolge un ruolo importante a livello internazionale nella prevenzione dell’annegamento, affidato a due programmi principali “Learn to Swim”, per imparare a nuotare e “Water Safety” (pour la prévention de la noyade) trasmessi anche ai giovani delle scuole del Principato dove il salvataggio in mare è un’attività scolastica insegnata nell’ambito dell’educazione Fisica e Sportiva agli alunni della 5ème. Oltre a questo la Fondazione Principessa Charlene  ha tra i suoi scopi principali quello di divulgare un utilizzo dello sport e dei valori ad esso legati come la disciplina, l’impegno, l’umiltà in quanto “strumento per contribuire al benessere ed allo sviluppo dei bambini di ogni origine e condizione”.
 

Monte Carlo - gli alunni delle scuole monegasche partecipano alla giornata « Water Safety » organizzata dalla Fondazione Principessa Charlene di Monaco
Monte Carlo – gli alunni del Collège Charles III e François d’Assise-Nicolas Barré partecipano alla giornata « Water Safety » organizzata dalla Fondazione Principessa Charlene di Monaco con il “Centre de Sauvetage Aquatique de Monaco” e l’associazione “Cap ô Pas Cap” il 12 giugno 2017, in collaborazione con la Croce Rossa Monagasca – ft.©DR

Secondo i dati O.M.S. del 2012 ogni anno ci sono oltre 370mila vittime per annegamento al mondo, in gran parte bambini. Si tratta, infatti, della terza causa di morte per evento traumatico non intenzionale. Inoltre sempre l’Organizzazione Mondiale della Sanità stima che vi sia un decesso per annegamento nel mondo ogni 85 secondi.

In occasione di un recente viaggio della Principessa Charlene in Africa del Sud la sezione sud africana della Fondazione ha organizzato, il 21 aprile 2017, un ricevimento per la promozione di queste attività. “Qui, in Africa del Sud – ha sottolineato Charlene di Monaco – l’annegamento è la seconda causa di mortalità accidentale dopo gli incidenti stradali”.

La principessa ha poi aggiunto “noi possiamo salvare tante vite semplicemente insegnando le tecniche di sicurezza acquatica alle persone, ed insegnando loro a nuotare, impegnandoci con una persona, una famiglia, una comunità alla volta”.

La Principessa Charlene con gli allievi delle scuole di Monaco nel corso di un'iniziativa di prevenzione sul'annegamento della Fondazione Principessa Charlene di Monaco.
Monte Carlo – la Principessa Charlene lo scorso anno con gli allievi delle scuole di Monaco, sulla spiaggia di Larvotto, nel corso dell’ iniziativa di informazione e prevenzione sul’annegamento realizzata dalla Fondazione Principessa Charlene di Monaco. Ft.©Dir. Communication.

I FRANCOBOLLI DEDICATI ALLA FONDAZIONE PRINCIPESSA CHARLENE DI MONACO

I francobolli emessi per i 5 anni della Fondazione Principessa Charlene sono in vendita all’Office des Timbres; al Museo dei Francobolli e delle Monete (Le Musée des Timbres et des Monnaies de Monaco: https://www.mtm-monaco.mc/).

Nel Museo vi sono in esposizione permanente i pezzi filatelici rari sulla storia ed i sovrani del Principato, oltre a tutti gli elementi utilizzati per stamparli dal Principe Charles III fino alla nostra epoca. Infine i francobolli sono in vendita negli uffici postali e nei centri filatelici del Principato.

 Seguiteci anche su facebook: Monaco Italia Magazine

Please follow and like us:

1 Trackback / Pingback

  1. MONTE CARLO – I FRANCOBOLLI DEL GRAN PREMIO, RAFFINATI PEZZI DI MEMORIA – Monaco Italia Magazine

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.