Il Bagnun dei Pescatori Liguri (Zuppa di Acciughe); Semplice e Ricco di Omega 3

Il Bagnun dei Pescatori Liguri (Zuppa di Acciughe); Semplice e Ricco di Omega 3

Nato come un piatto povero, consumato a bordo dei pescherecci e nelle case dei pescatori, Il Bagnun è un piatto antico, semplice, economico e decisamente salutare grazie all’apporto di Omega 3 (di cui è ricco il pesce azzurro).

Si tratta infatti di una zuppa a base di acciughe (alici) pomodoro, pane (gallette del marinaio) e buon olio. 

La ricetta, che ancora oggi è possibile consumare in alcuni locali liguri, è legata in particolare a Riva Trigoso (frazione del Comune di Sestri Levante) dove si svolge la rinomata sagra del Bagnun. Resta un piatto semplice sebbene vi sia chi col tempo ha introdotto alcune piccole varianti.

     Ingredienti del Bagnun:

  • 500 gr di acciughe fresche
  • Mezza cipolla
  • Una manciata di prezzemolo
  • Uno spicchio d’aglio
  • 500 gr Pomodori maturi (oppure si possono utilizzare i pelati)
  • Olio extra vergine di oliva
  • Gallette di pane (è possibile trovare le gallette del marinaio in alcuni panifici tradizionali o anche realizzarle in casa. In sostituzione si può utilizzare pane secco o tostato, meglio se sfregato con aglio) 
  • Mezzo bicchiere di vino bianco
  • sale e pepe q.b. 

    Come si prepara il Bagnun

Prima di tutto pulire le acciughe strappando la testa (che porta con sé anche la lisca e le interiora) e lavarle bene, oppure farle pulire dal pescivendolo.

Fare imbiondire in due o tre cucchiai d’olio d’extra vergine d’oliva il trito di cipolla con l’aglio a pezzettini. 

Unire quindi i pomodori tagliati a pezzi (vanno bene anche i pelati), un po’ del vino bianco ed un pizzico di sale e lasciare cuocere.

Quando il pomodoro comincia a prendere la consistenza di un sugo. 

versare nella pentola le acciughe, il resto del vino bianco ed una spolverata di prezzemolo.

A questo punto abbassare il fuoco, coprire con un coperchio, e fare andare per poco meno di 10 minuti. 

Fare attenzione a non muovere tanto le acciughe per non romperle o far loro perdere la “patina” argentata.

Spezzare le gallette di pane o i crostini e sistemarle al centro dei piatti, versare quindi sopra la zuppa di acciughe calda. 

Lasciare che le gallette si ammorbidiscano leggermente. 

Il Bagnun è pronto e va gustato caldo.

Per una ricetta ligure a base di acciughe leggi:

https://monacoitaliamagazine.net/acciughe-a-scabeccio-semplicita-storia-nel-piatto-ricetta

Altre idee per la vostra cucina tradizionale:

https://monacoitaliamagazine.net/ricette-tradizione-minestrone-alla-genovese-pesto-brichetti

Il Bagnun dei Pescatori Liguri (Zuppa di Acciughe); Semplice e Ricco di Omega 3

Clicca qui per mettere “mi piace” alla nostra pagina facebook Monaco Italia Magazine

Please follow and like us:
Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial

Enjoy this blog? Please spread the word :)