La Vigilia del Gran Premio di Monaco 2019 (le foto)

La Vigilia del Gran Premio di Monaco 2019Gli schermi con l'immagine del pilota monegasco Leclerc all'uscita della stazione di Monaco nei giorni precedenti al Gran Premio di Formula 1; Ft© GMD

di Angela Valenti Durazzo

Team, addetti alle scuderie e alla ristorazione ecc. lavorano senza sosta alla vigilia del Gran Premio di Monaco. Gli appartamenti privati, negozi e terrazze dei mitici palazzi con vista Grand Prix sono in allestimento. Le imbarcazioni e yacht che ospiteranno Vip e sportivi sono attraccati come ogni anno al Port Hercule (dove fino a poco fa erano ormeggiati altri yacht). 

ALLA VIGILIA DEL GRAN PREMIO: UNA FOTO SULLA CURVA DI SAINTE DEVOTE

E poi nei pressi del circuito si impongono all’attenzione i manifesti di Charles Leclerc il giovane pilota monegasco che correrà nella sua città per la Ferrari, nel piccolo Regno del Principe Alberto II che da sempre convive con la celebrità e l’internazionalità. 

Lo sportivo monegasco campeggia nei grandi poster affissi sul percorso automobilistico (foto sotto). Mentre nel tunnel che conduce alla stazione ferroviaria, presa d’assalto in questi giorni, la sua immagine sugli schermi è accompagnata dalle scritte Forza Charles! Daghe Charles! (in lingua monegasca) e lo stesso in francese.

Sulla presenza di Charles Leclerc nel GP di Monaco dello scorso anno LEGGI ANCHE

La Vigilia del Gran Premio di Monaco 2019
Manifesti di Charles Leclerc (Ferrari) ieri lungo il circuito del GP a Monaco Ft© arvalens

É un’atmosfera che solo chi vive la vigilia del Gran Premio di Formula 1 di Monaco conosce: fatta di una meticolosa “fibrillante” e spesso codificata preparazione del famoso circuito cittadino (le prime gradinate vengono installate nel mese di marzo); fatta da un via vai di addetti ai lavori, team automobilistici, turisti, fotografi che si mischiano a cittadini e residenti di Monaco. Turisti ed appassionati non rinunciano ad una foto sulla curva di Sainte Devote, o in quella altrettanto famosa del Tabaccaio o della Rascasse. Senza contare la chicane  Louis Chiron, intitolata al pilota monegasco di Formula 1 nato nel 1899.

Tutti insieme appassionatamente, dunque – nei giorni che precedono la gara e nelle zone maggiormente interessate – intorno al mitico circuito (anche se da domani scuole e molti uffici chiuderanno).

La Vigilia del Gran Premio di Monaco 2019
Lavori in corso, ieri, nei box del Grand Prix 2019, Ft© arvalens

LA VIGILIA DEL GRAN PREMIO: ANTEPRIME E FOTO INEDITE DEL GP DEL 1929

La grande gara automobilistica (sesta tappa del campionato mondiale F1) è dunque ai nastri di partenza. Oggi, fra gli altri eventi, si è svolta la conferenza stampa dei piloti e la presentazione, alla presenza dei Principi Alberto e Charlene, del documentario Grand Prix de Monaco la Légende (Gran Premio di Monaco la Leggenda : LEGGI L’ARTICOLO). Domani, giovedì 23 maggio 2019, si svolgeranno le prove libere. 

Quest’anno, evento nell’evento, il Gran Premio di Monaco festeggia il 90° anniversario dalla sua creazione, come ricordano le storiche locandine, i francobolli da collezione e le foto inedite del 1929 e delle passate edizioni affisse per l’occasione nella place d’Armes (la piazza del Mercato del Principato, ai piedi del quartiere della Rocca). In quest’ultima sarà anche possibile, da giovedì a domenica dalle 9 alle 21, per i fans del GP godere di una serie di attività gratuite e di grandi schermi per seguire le prove, le qualificazioni e le corse.

SUL 90° anniversario della creazione del GP di Monaco LEGGI

Il Gran Premio di Monaco di Formula 1 che sta per prendere avvio, è stato preceduto dal Monaco E-PRIX di sabato 11 maggio 2019. La Formula E, campionato mondiale “sostenibile”, ha visto ancora una volta scendere in campo i bolidi elettrici (sul Monaco E-PRIX 2019 LEGGI).

Ma tornando alle monoposto del Gran Premio di F1, a vincere nell’edizione del 2018 era stato l’australiano Daniel Ricciardo (Red Bull) seguito da Sebastian Vettel (Ferarri) e Lewis Hamilton (Mercedes).

Ad increspare l’entusiasmo di questi giorni, la notizia della scomparsa lunedì 20 maggio del grande pilota di Formula 1 Niki Lauda che vinse 3 campionati mondiali (2 dei quali nel Principato). Ed il nome e l’immagine di Lauda compariranno spesso nella gara monegasca. Una leggenda ci ha lasciati” è il sentito e obiettivo commento che l’Automobile club de Monaco, organizzatore ufficiale del Grand Prix, ha affidato a Twitter. 

Clicca qui per mettere “mi piace” alla nostra pagina facebook Monaco Italia Magazine

Alcune foto scattate ieri ai box (Ft© arvalens)

Per Altri Articoli di Monaco Italia Magazine Clicca qui

Please follow and like us:
Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial

Enjoy this blog? Please spread the word :)